A marzo la Global Poker Masters. Ci sarà anche l’Italia guidata da Dario Sammartino e Mustapha Kanit

Il prossimo 21 marzo, nel corso dell’EPT di Malta, è stata organizzata una competizione pokeristica a squadre nazionale. Presente anche l’Italia, nella quale squadra dovrebbero far parte anche Dario Sammartino e Mustapha Kanit.

Il prossimo 21 marzo, nel corso dell’EPT di Malta, è stata organizzata una competizione pokeristica a squadre nazionale. Presente anche l’Italia, nella quale squadra dovrebbero far parte anche Dario Sammartino e Mustapha Kanit.

 

 

La prima edizione della Global Poker Masters, una sorta di Coppa del Mondo di poker, si svolgerà il 21 e 22 marzo durante l’EPT di Malta Festival. L’evento di due giorni sarà caratterizzato dalla presenza dei migliori giocatori dei poker live classificati secondo i parametri della Global Poker Index e vedrà impegnate otto nazionali. Non ci sarà conflitto con il Main Event dell’EPT di Malta in quanto i partecipanti saranno in grado di giocare il Day 1B del Main una volta che la competizione sarà completata. Otto paesi parteciperanno alla Global Poker Masters con ogni squadra composta da quattro giocatori.

 

Sebbene il format non sia stato ancora annunciato, il Day1 dovrebbe svolgersi su una serie di sit’n’go con i partecipanti di ogni nazione a rappresentare la propria squadra. La nazione con il punteggio più basso a fine giornata sarà eliminata. Nel Day2 si terranno invece sfide di heads-up ed anche in questo caso la squadra col punteggio minore sarà estromessa. Il tavolo finale sarà quindi composto da sei squadre.

 

Alexandre Dreyfus, Chief Executive Officer della Global Poker Index, ha spiegato come nasce questa competizione, che ricorda per grosse linee la Poker Cup che si gioca ogni anno alle Bahamas nel corso del PCA. “Il nostro obiettivo è quello di rendere il poker una competizione sempre più sportiva – spiega Dreyfus – e di poter proporre questo torneo più volte in futuro. Non vi è alcun buy-in di partecipazione perché vogliamo creare una competizione internazionale in cui i giocatori si affrontino per puro orgoglio personale e nazionale. Faremo in modo di promuovere la competizione nel tempo e trovare partnership come la Roger Dubis, la ditta svizzera di orologi che premierà i giocatori dell’anno della classifica GPI con pezzi del valore di $50.000. Speriamo quindi di attrarre maggiori sponsor nella speranza di creare una vera e propria World Cup of Poker nei prossimi anni.

 

Mustapha KanitLe otto nazioni rappresentate saranno gli USA, il Regno Unito, la Germania, il Canada, la Russia, la Francia, l’Italia e l’Ukraina, tutte nazioni che hanno almeno cinque giocatori nella Top300 della GPI.  Per l’Italia la classifica prevede la presenza di Dario Sammartino, numero 17 nella classifica GPI, Mustapha Kanit, numero 41 e giocatore nazionale dell’anno 2014, Andrea Dato (54esimo) e Giuliano Bendinelli (170esimo). Tra gli altri giocatori che dovrebbero rappresentare le varie nazioni in gara i nomi altisonanti sono quelli di Dan Smith,  Stephen Chidwick, Ole Schemion, Marvin Rettenmaier, Sorel Mizzi, Mike McDonald,  Fabrice Soulier e Eugene Katchalov.

 

Di seguito le otto squadre con i relativi giocatori contattati per partecipare alla Global Poker Masters:

 

TEAM USA 

  • Dan Smith (GPI#2)
  • Daniel Colman (GPI#5, National Player of the Year)
  • Pratyush Buddiga (GPI#6)
  • Jacob Schindler (GPI#7)

TEAM UNITED KINGDOM

  • Stephen Chidwick (GPI#11)
  • Jack Salter (GPI#29)
  • Simon Deadman (GPI#34)
  • Oliver Price (GPI#36, National Player of the Year)

TEAM GERMANY 

  • Ole Schemion (GPI#1, National Player of the Year)
  • Marvin Rettenmaier (GPI#25)
  • Martin Finger (GPI#46)
  • George Danzer (GPI#48)

TEAM CANADA 

  • Ami Barer (GPI#4, National Player of the Year)
  • Sorel Mizzi (GPI#13)
  • Mike McDonald (GPI#16)
  • Andrew Chen (GPI#21)

TEAM RUSSIA 

  • Anatoly Filatov (GPI#32, National Player of the Year)
  • Vladimir Troyanovskiy (GPI#55)
  • Ivan Soshnikov (GPI#63)
  • Vitaly Lunkin (GPI#77)

TEAM FRANCE 

  • Erwann Pecheux (GPI#59, National Player of the Year)
  • Benjamin Pollak (GPI#61)
  • Sylvain Loosli (GPI#155)
  • Fabrice Soulier (GPI#174)

TEAM ITALY 

  • Dario Sammartino (GPI#17)
  • Mustapha Kanit (GPI#41, National Player of the Year)
  • Andrea Dato (GPI#54)
  • Giuliano Bendinelli (GPI#170)

TEAM UKRAINE 

  • Eugene Katchalov (GPI#53, National Player of the Year)
  • Oleksandr Gnatenko (GPI#207)
  • Artem Metalidi (GPI#218)
  • Oleksii Khoroshenin (GPI#283)

 

Nel caso di defezione da parte di un giocatore verrà contattato il suo connazionale più prossimo in classifica. Dan Colman ha già fatto sapere che a marzo non potrà essere a Malta e verrà sostituito da Bryn Kenney. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org