Film: The Card Counter in uscita nelle sale mentre Russell Crowe ferma le riprese di “Poker Face” per covid

Il covid non lascia la presa sulla cinematografia che prova a ripartire dopo il periodo difficile della pandemia, e lo fa con due titoli che riguardano anche il gioco e il nostro amato poker. The Card Counter, prodotto da Scorsese, esce dal 3 settembre mentre in Australia i casi di covid nella troupe costringono Russell Crowe a interrompere le riprese di “Poker Face”.

Home » Poker Live » Poker Estero » Film: The Card Counter in uscita nelle sale mentre Russell Crowe ferma le riprese di “Poker Face” per covid

Il covid non lascia la presa sulla cinematografia che prova a ripartire dopo il periodo difficile della pandemia, e lo fa con due titoli che riguardano anche il gioco e il nostro amato poker. The Card Counter, prodotto da Scorsese, esce dal 3 settembre mentre in Australia i casi di covid nella troupe costringono Russell Crowe a interrompere le riprese di “Poker Face”.

 

Tra pochi giorni andremo in sala a vedere The Card Counter (leggi qui), atteso film sul gioco e sul poker prodotto da Martin Scorsese che uscirà nelle nostre sale dal 3 settembre e che andremo a vedere per fare la nostra recensione (sugli aspetti del gioco, non certamente tecnici del cinema).

C’è un altro film in produzione che scalda le attese degli amanti del poker e si tratta di Poker Face dell’attore e regista Russell Crowe che qualche settimana fa aveva resistito allo stop dei lavori per il covid che cresce in Australia (con tanto di critiche ricevute dal deputato Gareth Ward) ma adesso è arrivata la bandiera bianca anche da parte sua: riprese e lavori interrotti per un caso di covid nella troupe.

Nel cast ci sono anche Liam Hemsworth e Elsa Pataky e il film dovrebbe uscire nel 2022. A dare notizia dell’interruzione dei lavori è proprio Crowe che nel film interpreterà un miliardario appassionato di poker e tecnologia: “Sfortunatamente a sei giorni dalla fine delle nostre riprese abbiamo avuto un caso di Covid confermato tra il nostro equipaggio e un secondo possibile positivo in fase di ulteriori indagini da parte del nostro team. Sono stati seguiti protocolli rigorosi, con il cast e la troupe sottoposti a test tre volte a settimana negli ultimi tre mesi. Speriamo che questa situazione venga limitata e che possiamo tornare operativi molto presto”.

Un portavoce del distretto sanitario locale di South Eastern Sydney, la zona dove si stavano svolgendo le riprese, ha affermato che il contagio interessa in un membro della troupe: “Il lavoratore non è stato vaccinato e ha lavorato per diversi giorni mentre era infetto. La produzione è stata temporaneamente interrotta mentre l’Unità di sanità pubblica lavora con la società cinematografica per identificare i contatti sul posto di lavoro e fare riferimento per i test e la quarantena come indicato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin