Invernomuto: strategia tornei poker online – 11

Undicesimo appuntamento con i consigli di Vito “Invernomut0” Planeta sui tornei di poker online. Continua l’interessante viaggio nel mondo degli MTT con uno dei membri del Team Pro Winga, una delle squadre online più forti. 

Home » Strategie Poker » Poker MTT » Invernomuto: strategia tornei poker online – 11

Undicesimo appuntamento con i consigli di Vito “Invernomut0” Planeta sui tornei di poker online. Continua l’interessante viaggio nel mondo degli MTT con uno dei membri del Team Pro Winga, una delle squadre online più forti. 

 

 

Questo l’undicesimo volume del trattato di Vito Planeta sui tornei di poker online pubblicato nel blog ufficiale di Winga Poker.

Nel precedente post abbiamo esaminato l’ipotesi più “auspicabile” in un piatto da noi 3bettato: quella in cui abbiamo hittato solidamente il flop e ci poniamo come unico target quello di estrarre il massimo valore dal nostro avversario OOP. Si tratta naturalmente di spot relativamente “facili”, per quanto assai importanti: estrarre valore è importante tanto quanto foldare al momento giusto o costruire uno “smart bluff”.

 

vito-planeta_3.jpg

Vito “Invernomut0” Planeta

 

Iniziamo ad analizzare quei casi in cui abbiamo hittato “semi-solidamente” il flop.

Premetto che il nostro thinking process dovrà essere influenzato all’80% dalla nostra percezione dell’oppo. Alcune delle domande che ci dobbiamo porre sono: a) qual’è il suo range di call preflop? b) qual’è la sua propensione a bluffare? c) è un giocatore che attacca sui segnali di debolezza o attacca comunque? O invece è sostanzialmente passivo? c) è disposto a rischiare lo stack effettivo con un punto “medio” o lo farà soltanto con un punto importante? Che tendenza ha a “trappare”? d) che percezione ha di noi, in base alla history al tavolo e nei precedenti tornei? Ci percepisce come tight o come LAG? Ci ha visto 3barrellare in bianco o bettare solo il nuts?

 

winga_tavolo.jpg

Uno dei tavoli di poker online targati Winga Poker

 

Saranno pertanto BASILARI le note che avremo sul giocatore o, per chi lo usa, il supporto di Holdem Manager.

Andando più nello specifico, proviamo ad analizzare alcuni “board tipo” e le possibili strategie ottimali. Strategie che varieranno secondo quanto sopra detto.

Ricordiamo che il pot è 15-16BB e gli stack effettivi residui sono 29-30BB, le nostre carte AsQs in un pot da noi 3bettato in posizione.

Su un flop Jc6s5s (per noi nuts flush draw + 2 overcards) io di solito betto 1/3 del pot per chiamare un eventuale reraise allin e 4bettare allin un eventuale check raise. Al turn betto pusho (o meglio, mi committo totalmente bettando il ¾ pot) su qualsiasi carta che non sia A o Q o una picche. In questo caso preferisco checkare dietro per “bluffcatchare” o valuebettare river sul check dell’oppo, conscio che la sola top pair potrei non essere sufficiente, ma averla hittata mi committa al pot.

 

vito-planeta_4.jpg

Invernomut0 durante un torneo di poker live

 

Nel prossimo post continueremo ad analizzare altri possibili board. A presto, stay tuned!

Vieni sul Forum di PokerItaliaweb a discutere di questa notizia con oltre 12.000 utenti registrati.

 

:winga200:

Scarica Winga Poker

 

 

PokerItaliaWeb Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin