Poker online: fare check-raise in draw

Capita a volte nel poker online che due giocatori ricevano le stesse carte. Ma è come vengono giocate queste carte che determina chi vince. Un discorso analogo lo si può fare con le drawing hands, le mani in cui stai costruendo un progetto.

Home » Strategie Poker » Poker MTT » Poker online: fare check-raise in draw

Capita a volte nel poker online che due giocatori ricevano le stesse carte. Ma è come vengono giocate queste carte che determina chi vince. Un discorso analogo lo si può fare con le drawing hands, le mani in cui stai costruendo un progetto.

 

 

Per trasformare una drawing hand in una mano vincente devi trovare il modo di vincere anche senza chiudere il tuo progetto. Una delle maniere più rischiose, ma anche più redditizie,  da giocare nel poker online è sicuramente il check-raise che viene generalmente usato quando si ha una mano forte.

 

La qualità di un chek-raise fatto con un progetto lavora su due risultati: può rappresentare il completamento di una mano quindi porta a vincere il piatto rapidamente se i tuoi avversari foldano; mentre se ti chiamano hai buone possibilità di prendere un piatto alto una volta completato il punto. Un altro vantaggio di tale giocata è che puoi andare a vedere almeno una carta gratis quando non hai completato il progetto e il tuo avversario non rilancia, facendo check a sua volta.

 

Tavolo di poker online
Tavolo di poker online

 

Fare check-raise al flop è un’ottima giocata contro giocatori di poker online che si tirano indietro quando vengono aggrediti. Il problema con tali avversari è che difficilmente ti danno le odds per chiamare con un progetto in corso. Infine ti permette di variare il tuo tipo di gioco in modo da risultare meno leggibile per loro. 

 

Ovviamente ci sono anche inconvenienti e sono abbastanza evidenti. Innanzitutto il re-raise. Ricorda, il tuo checkraise con un progetto rappresenta soltanto il punto, ma non vuole dire che tu lo abbia, almeno non ancora. E molte volte la tua mano non può far fronte ad un sostanzioso re-raise così la tua puntata resta spezzata e la tua mano muore prima ancora di avere la possibilità di concretizzarsi.

 

Poi, a seconda del tuo avversario, fare check-raise al flop e vedere un turn nullo può esser l’inizio di una brutta fine. I giocatori di poker online meno furbi o meno testardi potrebbero concederti una carta gratis ma gli altri potrebbero considerare il tuo check come un segno di debolezza e puntarti contro e, come già detto in precedenza, non puoi vedere una chiamata che non ti dia le giuste odds, sarebbe spesso un suicidio.

 

Poker_online_cash_game_1.jpg
Impara a giocare a poker online

 

Il turn quindi diventa cruciale per questa strategia. Una grossa puntata al turn potrebbe costare parecchio e commitare il tuo avversario se la puntata è ben proporzionata. Di contro in alcuni casi potrebbe costarvi parecchio forzandovi a prendere decisioni al limite ed aumentare la varianza drammaticamente.

 

Così, come con qualsiasi giocata con varianza crescente, dobbiamo prenderla con la dovuta calma. Potrebbe esser un potente mezzo per rafforzare la nostra immagine al tavolo (o al limite per coltivare un immagine che ci renda profitto) e farci vincere dei piatti che generalmente non vinceremmo. Ma usarla troppo ci porterebbe in situazioni pericolose dove più probabilmente ci troveremmo a rimettere chips piuttosto che prenderne.

 

In sostanza vi ricordiamo sempre di tenere bene presente queste situazioni prima di decidere di fare un check raise:

 

1)Il numero di giocatori entrati nel piatto tra te e colui che ha puntato. Se ci fossero troppi giocatori nel piatto, sarà difficile otteniate il fold di tutti, salvo giocare tutto il proprio stack. Quindi il torneo.

 

Postazione di poker online
Postazione di poker online

 

2)La forza del vostro progetto. Fate sempre il conteggio degli outs. Più ne avete a disposizione più le possibilità di guadagno aumentano ed il check-raise è profittevole. 

 

3)Stack. Bisogna calcolare quanto sia conveniente questa strategia in relazione allo stack del o degli avversari. Se chi è nel piatto non ha  abbastanza chips potrebbe pensare di chiamarti semplicemente per il suo stack ridotto. In seconda analisi il tuo margine di guadagno sarebbe comunque ridotto in relazione al rischio e quindi la convenienza andrebbe a scemare.

 

4)Il board. Semplicemente ci sono flop che ti avvantaggiano e altri che avvantaggiano i tuoi avversari. Fai sempre attenzione al tipo di avversari che hai al tavolo e ricordati le mani che generalmente giocano preflop e scordati di fare chekcraise in draw quando il flop li favorisce.

 

 

:bannerpokerclub200:

Piw Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin