Affrontare un progetto colore al poker cash game

Molto spesso ci si trova a giocare a poker online con ottime mani su un flop monocolore che ci mette in apprensione. La paura di perdere soldi contro un avversario che ha chiuso un punto forte condiziona le nostre mosse.

Home » Strategie Poker » Poker Cash Game » Affrontare un progetto colore al poker cash game

Molto spesso ci si trova a giocare a poker online con ottime mani su un flop monocolore che ci mette in apprensione. La paura di perdere soldi contro un avversario che ha chiuso un punto forte condiziona le nostre mosse.

Vediamo come comportarci di fronte ad un progetto colore secondo i consigli di Alessandro “Zambo19O3” Zamboni, giocatore professnista, membro del Team Pro Winga e ottimo coach di poker online.

FLUSH DRAW: WHO CARES?

Nell’articolo di questa settimana vorrei mostrarvi, con un po’ di numeri, quanto spesso possa essere sopravvalutato il pericolo di possibili progetti a colore sul flop e, di conseguenza, il frenare la propria azione, anche con mani molto buone, nel momento in cui questi potenziali progetti si chiudono nelle strade successive. Il titolo è ovviamente provocatorio, dato che anche ignorare completamente la possibilità che il nostro avversario abbia chiuso colore non è certamente un approccio corretto, ma è opportuno pesare correttamente questa eventualità.

Supponiamo, in una partita di NL100 con stack effettivi di 100 bui, di aprire 3€ da cut-off con 10d.gif9d.gif e di essere chiamati soltanto dal bottone. Giocheremo quindi fuori posizione il resto della mano, con un piatto di 7,5€ ed un solo avversario.

Al flop scendono: 10p.gif9c.gif2p.gif

Bettiamo per valore al flop, diciamo 5€ e veniamo chiamati dal nostro avverario, e mentre il piatto è salito a 17,5€, al turn scende un 4 di picche. La reazione istintiva di molti giocatori è quella di pensare “ecco!! ha centrato il colore!!” come se il range di call al flop fosse costituito in gran parte da carte suited a picche! Proviamo ad esaminare un range specifico e ci convinceremo di come, invece, i progetti a colore costituiscano una piccola parte del range.

Supponiamo di sapere, attraverso le nostre statistiche e la nostra history con questo avversario che preflop ci possa chiamare con circa un 20% di mani selezionate (diciamo selezionate perchè dal 20% decidiamo di togliere mani come TT+ e AQ+ da cui ci aspettiamo una 3bet preflop). Diciamo che il range su cui mettiamo il nostro avversario, preflop, sia una cosa di questo genere (vedi img successiva)

 

 zambo1.jpg
 

Ho volutamente abbondato con le mani “suited” per mostrare che, anche in questo caso, i progetti a colore che ci chiameranno sul flop saranno comunque pochi.

Come detto, abbiamo cbettato e siamo stati chiamati. Ovviamente le carte scese sul flop e la nostra bet avranno ulteriormente scremato il range del nostro avversario. Ipotizziamo di essere chiamati da ogni mano composta da due carte di picche contenuta nel range, in aggiunta a tutte le mani con un T (top pair), QJo (progetto di scala bilaterale), e tutti i J8s oltre a quello di picche (progetto di scala anche in questo caso). In questo modo il range si è ridotto circa della metà diventando una cosa di questo tipo (img sotto):

 

zambo2.jpg

 

(La parte “suited” del range è costuita dalle sole carte a picche. In aggiunta a queste combinazioni vanno aggiunti anche i T suited non a picche, così come J8s non a picche. Li ho omessi dalla figura in modo che sia facile “contare” le combinazioni di “flush draw” nel range del nostro avversario).

Come vediamo ci sono “ben” 21 possibili combinazioni di “flush draw” nel range del nostro avversario, e sembrano un’enormità se confrontate con le sole misere 5 combinazioni della parte “non suited” del range. Tuttavia ogni combinazione “suited” è per forza di cose costituita da una sola combo (esiste una sola combinazione possibile di AJs a picche nel mazzo).

Una mano come QJo, da sola, rappresenta ben 12 possibili combo. Considerando le carte “bruciate” tra quelle scese sul flop e quelle in mano a noi, esistono poi altre 8 combo per JTo, altre 8 per QTo, e lo stesso vale per KTo ed ATo. Senza contare la possibilità di essere chiamati sul flop da A9o (8 ulteriori combo), le possibili combo “non flush draw” sono già 44 (più del doppio dei “flush draw”). A queste aggiungiamo le mani come J8s (non a picche) e i vari ATs/KTs/QTs/JTs (non a picche) ed insieme ad A9o (con cui possiamo tranquillamente pensare di essere floatati sul flop ) arriviamo ad oltre 60 combo di carte con cui veniamo chiamati sul flop e che non vengono aiutate da quel 4 di picche sul turn. E tutto questo partendo da un range in cui ho volutamente calcato un po’ la mano con le carte suited. Se malauguratamente il nostro avverario decidesse di chiamarci preflop con J8o non potrebbe esimersi dal callare sul flop con il suo progetto di scala bilaterale, aggiungendo ulteriori 12 combo alle mani “non flush draw”.

Nel nostro esempio, quindi, soltanto il 25% del range del nostro avversario è costituito da flush draw che vengono chiusi al turn. Il rimanente 75% delle volte la nostra “top two pair” è ancora la “best hand”, pronta ad essere pagata da punti inferiori anche nelle strade successive.

Cerchiamo di non dimenticare il 25% delle volte in cui siamo sotto (ma in cui abbiamo comunque out per tornare avanti sul river), ma concentriamoci più spesso sul rimanente 75% estrapolando il giusto valore dalla nostra mano.

Alessandro “Zambo19O3” Zamboni

Ringraziamo Alessandro per gli ottimi consigli e la chiarezza delle sue esposizioni e vi diamo appuntamento sul Forum di PokerItaliaWeb per discutere di questo e di tutti gli altri articoli di strategia presenti.

 

Piw Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin