WPT World Championship: Afriat domina il Day2. Bene Gregg e Seiver, soffre Hellmuth

Al termine di un Day2 ad altissimo contenuto tecnico restano in 68 a giocarsi la vittoria nel WPT World Championship di Atlantic City. Fuori Marvin Rettenmaier e Scotty Nguyen mentre volano Scott Seiver, Anthony Gregg ed un super Eric Afriat. Ancora in corsa uno short Phil Hellmuth.

WPT

Al termine di un Day2 ad altissimo contenuto tecnico restano in 68 a giocarsi la vittoria nel WPT World Championship di Atlantic City. Fuori Marvin Rettenmaier e Scotty Nguyen mentre volano Scott Seiver, Anthony Gregg ed un super Eric Afriat. Ancora in corsa uno short Phil Hellmuth.

 

Si è chiuso con 68 players left il Day2 del WPT World Championship 2014, evento che si sta giocando nella splendida location del ‘Borgata Hotel and Casino’ di Atlantic City, nel New Jersey. In testa al gruppo dei superstiti c’è uno scatenato Eric Afriat, strachipleader con uno stack da oltre un milione di chips. I due più vicini inseguitori sono il vincitore del One Drop High Roller delle WSOP 2013 Anthony Gregg, secondo con 567.000, ed il greco che vive negli Stati Uniti Athanasios Polychronopoulos, terzo con una dote da 542.500 chips.

Più lontanti Scott Seiver con 539.500, Ryan D’Angelo con 519.500 ed il chipleader del Day1B Jason Koon, sesto con 500.500 chips. Tra i giocatori che passano il taglio troviamo anche Justin Young (372.000), Bobby Oboodi (301.000), Jeff Madsen (281.000), Matt Stout (274.000), Lee Markholt (270.500), Jordan Cristos (267.500), Mike Leah (261.500), Loni Harwood (225.500), Jeff Gross (221.500), Roland Israelashvili (206.000) e Steven Silverman (200.500).

Volpe in un altro evento del WPTEd ancora Matthew Waxman (160.000), Brian Yoon (158.500), Tony Dunst (143.500), Curt Kohlberg (143.000), Nick Schulman (128.500), Jesse Sylvia (115.500), Tony Cousineau (62.000) ed un cortissimo Phil Hellmuth, tra gli ultimi con appena 54.000 chips.
 
Niente da fare invece per Paul Volpe (foto), Vanessa Rousso, Marvin Rettenmaier, Scotty Nguyen, Matt Salsberg, Matt Affleck, Matt Giannetti, Joseph Cheong, Joe Kuether, Joe Serock, Jonathan Aguiar, Jonathan Little, Kevin Eyster, Kevin Saul, Justin Zaki, Taylor von Kriegenbergh, Tom Marchese, Shannon Shorr, Will Failla, Todd Terry, Tom McCormick, Ravi Raghavan, Mukul Pahuja, Men Nguyen, Sean Jazayeri, Chris Moorman e per le bellissime Lily Kiletto e Christina Lindley, tutti finiti fuori dai giochi durante i sei livelli del Day2.

Di seguito i top ten del chipcount:

  1. Eric Afriat – 1.003.000
  2. Anthony Gregg – 567.000
  3. Athanasios Polychronopoulos – 542.500
  4. Scott Seiver – 539.500
  5. Ryan D’Angelo – 519.500
  6. Jason Koon – 500.500
  7. Maurice Hawkins – 433.500
  8. Glenn Lafaye – 423.500
  9. Jonathan Tamayo – 411.000
  10. Hans Winzeler – 397.500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a €1.050 + €5 in Token

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito:Bonus primo deposito fino a 500€

Senza deposito: 100€ + 100 Free Spin


Con deposito: bonus del 300% fino a €1.500

Senza deposito: Nessuna Promo


Con deposito: Bonus del 100% fino a €300

© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org