WSOP Circuit 2022: gli italiani deludono al Mini Main Event e al Fifty Stack

Home » Tornei Poker » WSOP » WSOP Circuit 2022: gli italiani deludono al Mini Main Event e al Fifty Stack

WSOPC 11 Gennaio, al King’s Casino in Repubblica Ceca continuano le World Series of Poker Circuit. Sono stati assegnati i primi anelli in un lunedì che da trionfale si è trasformato in deludente per i giocatori italiani in corsa al Mini Main Event e al Fifty Stack.

WSOPC 11 Gennaio: Mini Main senza acuti azzurri

Iniziamo dal €250 Mini Main Event, torneo che ha visto 3.105 partecipanti e che ieri ha giocato il final day che riprendeva con 31 players left e 3 italiani. Purtroppo nessun azzurro ha portato a casa l’anello. Il primo eliminato è stato Francesco Gambino, 11° per poco più di 5K di premio. In 9° posizione per €7.137 si arrende invece Angelo D’Ippolito, bolla del official final table che inizia con un azzurro in gioco, Maurizio Bruni, ma è proprio lui il primo eliminato per €9.400.

Alla fine il torneo parla tedesco (strano!) con la vittoria di Ency che porta a casa la ricca prima moneta da 101.500 euro a cui l’organizzazione aggiunge un ticket da 10K per il prossimo main event WSOP 2022.

1- Ency €101.000
2- Marian Zemanek €55.900
3- Robert Obrtlik €38.850
4- Dominik Andre Renner €27.915
5- Skipp Van Den Assem €22.400
6- Denic Moravec €17.850
7- Ali Mohamed Rachedi €13.500
8- Maurizio Bruni €9.400

Delusione italiana anche al Fifty

Al €660 Fifty Stack €100.000 garantiti si è quasi raddoppiato il montepremi con €190.000 in palio. Anche qui si riprendeva con un final day a tinte azzurre visto che tra i 56 players left c’era una folta truppa italiana con 7 azzurri, una percentuale molto alta. In 39 sono andati a premio per un minimo di €1.242, tra loro 5 italiani. Il primo ad uscire subito dopo lo scoppio della bolla è Vito Branciforte che prende il premio minimo.

Poco dopo tocca a Gianluca Cammarata, Alfedo Siciliano e Claudio Daffinà uscire rispettivamente dal 30° al 28° posto e tutti portano a casa €1.404. Infine l’ultimo ad arrendersi è Giuseppe Tarsia che aveva chiuso il day1 come chipleader ma non riesce a raggiungere il final table, chiudendo al 14° posto per 2.484 euro.

La vittoria alla fine va al lituano Kestutis Jungevicius che porta a casa €36.103 + il ticket per il main event WSOPE 2022. In seconda posizione il tedesco Mr Bond si accontenta di €23.998. Completa il podio l’israeliano Ori Hasson davanti ad un altro tedesco con un nome strano, Bongo.

1- Kestutis Jungevicius €36.103
2- Mr Bond @23.998
3- Ori Hasson €17.553
4- Bongo €14.168
5- Gregor Nachtigall €11.108
6- Moncef Karoui €8.407
7- Marek Rous €6.175
8- Daan Willem Van Leeuwen €4.537

Ti piacciono le scommesse sportive? Segui BETITALIAWEB, uno dei migliori e più completi siti di betting su tutti gli sport, aggiornato quotidianamente con i migliori consigli, quote, statistiche, report e ultime notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin