PIW Intervista: Mustapha ‘Mustacchione’ Kanit

ilFilosofo intervista Mustapha ‘Mustacchione’ Kanit per celebrare insieme a lui la recente vittoria all’Italian Poker Tour di Nova Gorica. Un risultato prestigioso per una delle nuove leve del poker. Un ragazzo che però dimostra già grande maturità!

Home » Interviste ai giocatori » PIW Intervista: Mustapha ‘Mustacchione’ Kanit

ilFilosofo intervista Mustapha ‘Mustacchione’ Kanit per celebrare insieme a lui la recente vittoria all’Italian Poker Tour di Nova Gorica. Un risultato prestigioso per una delle nuove leve del poker. Un ragazzo che però dimostra già grande maturità!

 

 

 

Mustapha Kanit, in arte Mustacchione, sicuramente tra i giovani player più forti in Italia. Anzitutto i complimenti miei e di tutta PIW per il meritato e prestigioso risultato che hai ottenuto, ma la prima domanda ti chiede di voltarti indietro e raccontarci dei tuoi inizi e dei problemi che hai dovuto affrontare iniziando a giocare a poker. 

 
Ho iniziato a giocare le prime partite a 17 anni fra amici, il poker è un gioco che va molto fra i ragazzi di quella fascia d’età. I problemi: a 18 anni avevo gia deciso cosa avrei fatto della mia vita, solo che non potevo dirlo a casa, quindi giocavo praticamente in incognito; mi piaceva troppo quel gioco, online, live, e guadagnavo già bene, cioè i soldi che mi servivano per tutto. Nel maggio 2010 ho deciso di parlare ai miei genitori e dirgli chiaramente che avrei abbandonato gli studi e mi sarei dedicato esclusivamente al poker. Inutile dire che non l’hanno presa benissimo inizialmente, ma da un anno a questa parte sono molto felici per me e per il fatto che faccio cio che mi piace. Ovviamente non è tutto rose e fiori: all’inizio è difficile salire, o meglio, si fa in fretta a scendere! Io sono stato molto fortunato nella salita, tuttavia ho rischiato di andare broke diverse volte all’inizio, quindi fare la mia scelta non è affatto consigliabile! Meglio che rimanga un hobby per molto molto tempo!
 
Musta
Musta durante la premiazione all’ultimo IPT!
 
Un Main Event Italian Poker Tour è una gara lunghissima quindi avrai tantissimi spot da ricordare e analizzare, c’è però una mano che in particolare ritieni la più importante o comunque decisiva? e se c’è, puoi spiegarci il tuo thinking process in merito?
 
Mani belle ce ne sono state, anche mani bruttine… è un torneo molto lungo quindi gli spot giocati sono veramente moltissimi, ho fatto un sacco di belle value, qualche hero call, e qualche hero fold maybe. Questa è una mano interessante secondo me:
 
Bui 25.000/50.000 ante 5.000
 
Mancini raise a 100.000, Musta 3bet fino a 250.000, Mancini call.
 
Flop: 10 8 K
Musta bet 225.000
Mancini raise 450.000
Musta call.
 
Turn: J
Musta bet 500.000
Mancini fold.
 
Avevo 2 2 🙂
 
Allora analizziamo la mano: oppo reisa standard e decido di tribettare perché Mancini apriva all’incirca Any Two Cards; quindi volevo chiudere subito la mano. Invece arriva il suo call. Al flop opto per una Continuation Bet Standard e Mancini ci pensa a lungo. Poi prende le chip e decide di rilanciare; qua lo metto sul dieci o sull’otto, comunque non una mano molto forte, quindi decido di flattare e rivalutare al turn su un’eventuale carta scared; cmq siamo molto deep, quindi ci puo stare.
Il Jack al turn è molto scared, quindi decido di bettarla perché di sicuro ora passerà l’otto o il dieci, forse passa la bilaterale JQ e molte altre mani conoscendo l’avversario. Infatti le cose vanno proprio così: ci pensa 10 secondi e folda. Sul flop avrei anche potuto effettuare un altro rilancio ma mi sarei esposto al push di molti draw, quindi meglio questa linea per la situazione che si era creata.
 
Musta_ft.jpg
Musta al Final Table IPT Nova Gorica
 
Sei da poco entrato a far parte del team Bet1128 nel quale sei in compagnia di Daniele Amatruda e Marco Bognanni, due persone squisite con le quali se non sbaglio condividi anche un ottimo rapporto personale, oltre al nuovo arrivato Sergio Castelluccio. Come cambia l’approccio al gioco nel momento in cui si entra a far parte di un team? studiate anche insieme?
 
Con Marco e Daniele c’è sicuramente un’amicizia molto profonda. Marco è un ottimo giocatore di MTT con cui mi confronto molto spesso su tanti spot e posso dire che siamo cresciuti assieme forse; abbiamo giocato miliardi di partite assieme. Lui è più solido di me, ma è uno di quelli che se deve fare una cosa da il 101% per realizzarla, e questo anche nel poker dove studia e si confronta 20 ore al giorno (a differenza mia che mi confronto solo con pochi e non mi piace parlare tanto di poker). Daniele invece è un giocatore con grande conoscenza del cash game, e del gioco live. Anche con lui mi confronto spesso, e siamo molto amici, al team si è aggiunto anche Sergio Castelluccio da poco, e non credo che abbia bisogno di presentazioni, forse il giocatore di mtt live piu completo che abbiamo nella penisola! 🙂 Sicuramente oltre una passione in comune abbiamo tanto, tante cene, tante bevute, tanti scherzi, e tante mani giocate 🙂 siamo un ottimo team!
 
ilFilosofo_0001_.jpg
La famosa Picca dell’Italian Poker Tour PokerStars.it
 
Vedendoti spesso giocare live non ho potuto fare a meno di notare l’abilità che, tra le altre, ti contraddistingue durante la bolla. Quali sono i fattori di cui tener conto per impostare al meglio una strategia vincente durante questa fase delicatissima di gioco?
 
La bolla va giocata in base a stack, tavolo, oppo, e molti altri fattori. Sicuramente è la fase piu critica del torneo, dove bisogna prendere vantaggio dagli scared e non speware contro tutti. Forse è la fase del torneo che mi piace giocare di più, perché spesso si incrementa lo stack e si vedono le mani piu belle: arrivarci spesso equivale a vincere spesso, tutto lì. Poi ovviamente se ci arrivo con 20BB ad esempio di solito non invento nulla, cerco di portare a casa i fagioli hehehehe! Mentre quando arrivo in bolla più deep mi posso scatenare! Ovviamente questo porta a uscire spesso in proprio in questa zona, ma ne vale la pena credo 🙂
 
Musta
Mustacchione al tavolo
 
La tua abilità nel gioco post flop è proverbiale: hai intenzione di dedicarti al Cash non appena farà la sua comparsa nelle lobby.it?
 
Credo che dovrò valutare come si presentera il Cash.it e decidere. Sicuramente il gioco cash è molto utile per migliorare, i giocatori piu forti vengono da quel mondo. Ti permette di giocare molto bene deep stack nei tornei, quindi in linea di massima credo che mi metterò a studiare per vedere se approcciarmi a questo gioco. Sono molto piu attratto dall’aumento buy-in a 250€ ora come ora, devono venirci fuori un sacco di bellissimi tornei! Quindi attendo fiducioso.
 
Day3_Mustacchione.jpg
Prima dell’inizio del Final Table…
 
Ed ora una cosa che ho sempre sognato di fare: Mustapha Kanit, si faccia una domanda e si dia una risposta!
 
Vinceremo l’EPT di Sanremo?
Credo che quest’anno EPT di Sanremo verrà vinto da un italiano perché stiamo migliorando molto e non siamo più Dead Money come 3 anni fa. Le nuove leve, i ragazzi della mia generazione, sono molto preparati, e se tutto va bene avremo un boy EPT! Spero di essere io, ma se dovessi scommettere su qualcuno metterei 1 Euro su Toms2Up, Bognanni, gli Speranza’s, Castelluccio, Visdiabuli, Loccarini, Fabrizi, Amadonk…. spero che esca tra uno di questi il fortunato oltre che dalle vecchie leve come Swissy, Mazzia, Isaia, Minieri, Pagano…. quindi quest’anno veramente potremo dire la nostra e portare a casa la Picca a cui siamo più affezionati… il sogno di ogni italiano… Ovviamente anche le quote rosa come Carla Solinas e Irene Baroni potrebbero fare il miracolo italiano! Speriamo bene 🙂
 
Musta, ancora complimenti per i grandi risultati che stai ottenendo e grazie per la disponibilità!
 
Grazie a te e a tutta PIW!!!

 

Vieni a commentare questo ed altri contenuti sul forum di PokerItaliaWeb!

Intervista a cura di Luca ‘ilFilosofo‘ Barbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin