Yeah baby… Nguyen e McEvoy eletti nella Poker Hall of Fame!

Scotty Nguyen baby! Scotty Nguyen e Tom McEvoy sono i due inseriti nella Poker Hall of Fame 2013. Ancora nulla di ufficiale da parte dei responsabili WSOP, ma da alcuni post su twitter di Mike Sexton e dalla conferma dei diretti interessati possiamo dar per certa la notizia.

Scotty Nguyen baby! Scotty Nguyen e Tom McEvoy sono i due inseriti nella Poker Hall of Fame 2013. Ancora nulla di ufficiale da parte dei responsabili WSOP, ma da alcuni post su twitter di Mike Sexton e dalla conferma dei diretti interessati possiamo dar per certa la notizia.

 

Tom McEvoy scrive su twitter: “Sono stato eletto per la Poker Hall of Fame insieme a Scotty, la premiazione ci sarà il 3 di Novembre al Rio di Las Vegas”. Inutile dire che in un mio precedente articolo avevo puntato tutti i miei (pochi) averi su di lui! E poi continuano ad escludermi dalla giuria di selezione! Casualmente sia per Scotty Nguyen che per Tom era la quinta volta che ricevevano una nomination e finalmente è stata la volta buona.

Gli altri otto nominati erano: Chris Bjorin, Humberto Brenes, David Chiu, Carlos Mortensen, Jennifer Harman, Mike Matusow, Thor Hansen ed Huck Seed. Spiacente per voi ragazzi, ritentate la prossima volta, sarete più fortunati. Nguyen e McEvoy succedono a Brian “Sailor” Roberts ed Eric Drache eletti nel 2012 e Barry Greenstein e Linda Johnson eletti nel 2011. La cerimonia di premiazione si terrà il 3 di novembre in concomitanza con il tavolo finale del main event.

Ricordiamo che Scotty Nguyen ha vinto quasi 12 milioni di dollari in carriera che gli valgono l’attuale dodicesimo posto nella all time money list, 5 braccialetti WSOP tra cui il Main Nguyen mostra il braccialettoEvent nel 1998 coniando la celebre frase:  “You call and it’s all over baby!” quando ha vinto in heads up contro Kevin McBride con J-9 in mano ed un incredibile board di 8-9-9-8-8, ed il 50K Poker Player Championship nel 2008 giocando tutto il tavolo finale ubriaco come una scimmia urlatrice, va detto non un bello spettacolo per il mondo del poker, salvo poi fare delle scuse ufficiali avvenute però solo anni dopo.

Forse in uno dei suoi rari momenti di lucidità post alcolica. 22 tornei vinti per l’ex lavapiatti vietnamita oltre a 6 tavoli finali WPT e 20 tavoli finali WSOP, di cui 2 nel 2012. Con Tom McEvoy invece si va quasi alla preistoria del poker. Ha vinto il Main Event nel 1983, primo ad essersi aggiudicato il mitico braccialetto arrivando da un satellite di qualificazione; una sorta di antesignano di Chris Moneymaker.

Quasi 2 milioni di vincite in carriera, 4 braccialetti WSOP all’attivo ed una fiammante Corvette nera nel garage di casa, frutto di quando nel 2009 ha vinto il Champions Invitational dove ha battuto tutti gli ex campioni dei passati main event. Autore e co-autore di parecchi libri sulla strategia del gioco e fautore delle campagne antifumo nelle sale da poker è da tutti considerato una persona molto morigerata, per cui mi chiedo come festeggerà questo prestigioso riconoscimento.

Invece sui metodi di festeggiamento di Scotty Nguyen non ho il minimo dubbio…. Oh yeah, baby!

Iscriviti subito alla Fan page di PokerItaliaWeb su Facebook, a breve partiranno una serie di iniziative gratuite valide solo per gli iscritti alla nostra Fan Page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org