Poker: Per lo stato vale poco o nulla?

In questi due anni dalla nascita del poker legale in Italia, si è parlato tanto sopratutto tra i media del grande successo del poker online, degli enormi risultati anche economici ottenuti da questo gioco, ma è realmente cosi?

Home » Poker Live » Editoriali » Poker: Per lo stato vale poco o nulla?

In questi due anni dalla nascita del poker legale in Italia, si è parlato tanto sopratutto tra i media del grande successo del poker online, degli enormi risultati anche economici ottenuti da questo gioco, ma è realmente cosi?

 

 

 

 

In questi giorni sono usciti i dati riguardanti tutti i giochi legali in italia per quel che concerne il mese di Febbraio 2011, e volevo in questo editoriale analizzarli per capire realmente se il poker online aveva un ruolo “predominante” nelle casse dello stato, e se si poteva parlare veramente di un successo, oppure se le aspettative degli operatori non erano state ripagate dei risultati ottenuti dal poker online.it.

 

 

slot_machines

Le Slot Machines sono il gioco piu’ giocato in Italia

 

 

Nel mese di Febbario 2011 il settore dei giochi legali in italia ha incassato secondo i dati diffusi dal monopolio di stato (aams) 5,7 miliardi di euro. Al primo porto con una quota di mercato di circa il 60% troviamo gli apparecchi da intrattenimento (slot machines, Vlt) che da sole hanno incassato la spaventosa cifra di 3,1 miliardi di euro, e che dominano incontrastate il settore dei giochi italiano.

 

Scorrendo la classifica troviamo al secondo posto le lotterie e i gratta e vinci che hanno raccolto nel mese di febbraio 881 milioni di euro, al terzo posto il gioco del lotto con 561 milioni di euro, al quarto i giochi sportivi (scommesse) con 440 milioni di euro, e solo al quinto posto i giochi di abilita’ a distanza (skill games) ovvero il poker online con 253 milioni di euro, mentre al sesto troviamo il SuperEnalotto e il Win for Life che incassano 197 milioni, al settimo posto il bingo 156 milioni di euro, e chiudono la classifica i giochi a base ippica con 124 milioni di euro.

 

 

pokerstars.it

Pokerstars.it e’ il secondo operatore in italia

 


Leggendo questi numeri si puo’ realmente parlare di successo per i giochi di abilita’ a distanza?

 

Secondo la mia opinione la risposta e’ no. Non tanto perche’ il poker online e’ “solo” al quinto posto nella raccolta, e che influisce nelle casse dello stato per il 3% sulla raccolta totale dei giochi in italia, ma sopratutto per i grandi investimenti e la forte popolarita’ anche mediatica che questo gioco sta avendo ormai due anni, e che sicuramente hanno dato una forte spinta a tutto il movimento.

 

Ma se analizziamo i dati possiamo ad esempio guardare che il bingo gioco in forte crisi in questi anni in italia, e da poco partito anche nella versione Online, che non gode della tanta “pubblicita” del poker online, e riuscito a fatturare “solo” 70 milioni meno del poker online, e questo dato secondo me deve veramente far riflettere.

 

 

bingo

Da pochi mesi in italia si gioca anche al bingo online

 

E’ sicuramente vero che al poker online italiano in questi anni e’ mancata la “spinta” della variante poker cash, che ad esempio nella vicina Francia che ha da poco regolamentato il poker online ha “fruttato” oltre 80% della raccolta, mentre in Italia in questi anni la raccolta e’ stata trainata dai sit-go, dalla modalita’ head’s-up e dai tornei, ma c’e anche da dire che sul poker si e’ abbattuta una popolarita’ enorme, con la nascita di una tv dedicata al poker, vari format televisivi, tantissimi portali, blog, siti internet, una vagonata di giornali ecc….e la possibilita’ per le poker room online di potersi pubblicizzare legalmente in italia.

 

Sicuramente con l’avvio del poker cash la raccolta crescera’, non so dirvi di quanto, ma la vera gallina dalle uova d’oro in Italia non e’ sicuramente il tanto sbandierato Poker online, ma bensi le “vlt e slot machines” che nel silenzio dei media, macinano ogni giorno centinaia e migliaia di euro che vanno a riempire  per le casse prosciugate del nostro stato.

 

Redaelli “Boss” Tiberio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin