Ma come parlano i pokeristi? 2a Parte

Dopo il primo articolo sui modi di dire che usano i giocatori di poker, ritorniamo sull’argomento per snocciolare altre parole che vengono usate prevalentemente da gente che gioca a poker.

Home » Poker Live » Editoriali » Ma come parlano i pokeristi? 2a Parte

Dopo il primo articolo sui modi di dire che usano i giocatori di poker, ritorniamo sull’argomento per snocciolare altre parole che vengono usate prevalentemente da gente che gioca a poker.

 

Per questo secondo articolo sul gergo usato dai giocatori di poker ci focalizzeremo su alcuni preamboli che usano i players prima di dire una qualsiasi cosa, legata al poker ma spesso anche no.

 

In principio c’era il “secondo voi sto male?“, che era un modo di invitare gli altri ad analizzare un proprio momento particolarmente favorevole per un giocatore. Per esempio quando si vinceva un torneo di poker online come il Sunday Special era facile trovare il fortunello di turno che scriveva sui social network: “ho vinto €50k. Secondo voi sto male?”

 

Poi questo modo di dire si allargò anche ad altri campi, ma sempre usato prevalentemente da giocatori di poker. Non inusuale era trovare fotografie di gente che era al mare a prendere il sole, o in altre situazioni invidiabili, con la solita scritta “secondo voi sto male?”

 

Hai visto?Poi si cominciò a definire “croccanti” le varie vincite al poker. O anche solo le chips ottenute durante una mano. “Mi son preso questi €6k croccanti” e modi di dire analoghi apparivano sulle bacheche facebook di molti giocatori di poker online, in annuncio ad una vincita di un torneo. O anche, durante un torneo di poker live, qualcuno che raccontava così il suo stack, come 40k croccanti. Io è da mesi che mi chiedo se le chips croccano sul serio.

 

La moda del momento prevede adesso che si chieda, in modo totalmente ironico, se ci si è accorti della situazione di una particolare soggetto. Così ecco che tutti chiedono “hai visto?” prima di annunciare quel che gli è successo, sia esso un successo o una bad beat. Ma spesso la cosa la si racconta in maniera contraria. Così se uno vince il Sunday Master, per esempio, scrive “Hai visto? non ho vinto il Sunday Master questa domenica”.

 

Capostipite di questo modo di dire sembra essere Antonio Bernaudo. Che ha praticamente condizionato tutto il movimento.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2023 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org