IPT PokerStars 2010, non passa lo straniero!

Con la tappa sanremese conclusasi appena due giorni fa, l’Italian Poker Tour ha completato già buona parte del suo percorso annuale. La novità di quest’anno è che, dopo la 5a tappa, c’è un solo vincitore straniero.

Home » Poker Live » Editoriali » IPT PokerStars 2010, non passa lo straniero!

Con la tappa sanremese conclusasi appena due giorni fa, l’Italian Poker Tour ha completato già buona parte del suo percorso annuale. La novità di quest’anno è che, dopo la 5a tappa, c’è un solo vincitore straniero.

 

 

 

Probabilmente è ancora presto per dire che il poker italiano si sta consacrando come uno dei movimenti ai vertici del panorama internazionale, ma sicuramente questo 2010 si sta rivelando ricco di soddisfazioni per noi.

 

Se solo facciamo il confronto con la prima stagione IPT PokerStars.it, dopo 5 tappe come oggi, avevamo già ben due vincitori stranieri: il britannico Matt Perrins nella seconda tappa e lo svedese Ramzi Jelassi nella terza.

 

Invece, in questa nuova stagione, abbiamo un solo vincitore non italiano su cinque: il simpatico ungherese Tamas Lendvai, che ha trionfato nella seconda tappa del circuito, nel caldo luglio veneziano.

 

 

Il simpatico Tamas Lendvai festeggia la sua vittoria all'IPT Venezia
Il simpatico Tamas Lendvai festeggia la sua vittoria all’IPT Venezia

 

 

Certo le presenze straniere ai final tables dell’IPT non mancano. In quest’ultima tappa, giocata a Sanremo, erano ben 3 gli stranieri in gioco, ed in totale ne possiamo contare 9 su 45 giocatori, una media quindi del 20% sul totale. 

 

Ma se andiamo ad analizzare effettivamente questi tavoli finali vediamo come ben 7 giocatori non italiani si siano concentrati in sole due tappe: Venezia e Sanremo2

Nella tappa 3, la prima a Sanremo, vi è stato un tavolo finale tutto azzurro, mentre nelle restanti due tappe, San Marino e Nova Gorica, sono stati uno per volta i players esteri all’atto finale del torneo.

 

Se si va ancora una volta a confrontare il dato attuale con quello della stagione passata, si nota come il numero del 20%, in qualità di 9 giocatori stranieri presenti ai tavoli finali, sia identico dopo 5 tappe giocate. C’è però da fare una precisazione: uno dei 9 stranieri è Claudio Rinaldi, giocatore svizzero ma regular del circuito italiano e da quasi nessuno definito “straniero”.

 

 

Sergio Castelluccio mostra il mega assegno del primo premio
Sergio Castelluccio, vincitore in un final table tutto italiano

 

 

Poi c’è l’eccezionalità del torneo di Venezia, quello vinto da Perrins. Infatti i 3 giocatori di oltre confine monopolizzarono quel tavolo finale arrivando nei primi tre posti del torneo. Una vera debacle per il poker nostrano.

Mentre quest’anno si è verificato, finalmente, un tavolo finale con soli italiani, cosa mai accaduta nella stagione 1 dell’IPT.

 

Alla fine della stagione delle 9 tappe di tale stagione furono 17 i giocatori stranieri arrivati in una delle prime nove posizioni. Ben tre furono vincitori mentre altri quattro ebbero il piacere del podio. 

 

Questa stagione l’unico player non italiano a podio, oltre al vincente Lendvai, è stato il lituano Adomkevicius nell’ultima tappa di pochi giorni fa vinta da Alessandro Minasi.

 

 

Il logo dell'Italian Poker Tour
Il logo dell’Italian Poker Tour

 

 

Insomma il nostro poker sta crescendo, anzi è cresciuto, e non solo nelle grandi competizioni, dove grazie a Fabrizio Baldassari e Filippo Candio possiamo essere rappresentati nel migliore dei modi a livello mondiale.

 

Superbaldas ha sfiorato l’impresa, arrivando secondo al Main Event delle WSOPE. Pippo Candio sarà sicuro protagonista dei November Nine tra non più di tre settimane. Aspettiamo fiduciosi questo evento e, intanto, gongoliamo con i nostri campioni in territorio italiano.

 

 

 

Roberto ‘Ronnie Rosenthal’ Sorrentino
ronnie@pokeritaliaweb.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin