Poker Live 6 dicembre 2023. Chiudiamo i report del WSOPC San Remo con la bella notizia di Claudio Di Giacomo che vince il ring al Deepstack chiudendo in bellezza. Ora si giocano le WSOP Paradise alle Bahamas e il gran finale di stagione del WPT al Wynn di Las Vegas, con Alessio Isaia (in una foto di repertorio by PIW) già attivo nei primi Side event.

Poker Live 6 dicembre 2023: Claudio Di Giacomo vince il ring Deepstack

La kermesse delle WSOP Circuit a San Remo si è conclusa, ma oltre alla beffa azzurra al Main Event vinto da Georgios Tsouloftas, di cui vi abbiamo parlato ieri, va segnalato anche Claudio Di Giacomo che porta a casa il ring dell’evento #6, il WSOPC Deepstack su 193 entries, assicurandosi anche una prima moneta da €27.000 dopo aver battuto un altro italiano nel testa a testa finale, Domenico Cranco.

Si segnalano i piazzamenti di altri giocatori azzurri a premio in questo torneo: Simone Lombardo e Manuel Ferrante in top-10, Cataldo Valletta in 12° posizione e più indietro, per premi minori, ci sono anche Matteo Calzoni, Fabio Cerasa, Giada Fang e Leo Parmiggiani.

Poker Live 6 dicembre 2023: si scaldano i motori del WPT

A Las Vegas è iniziato il gran finale di stagione del World Poker Tour col WPT Championship. Abbiamo già parlato del grande colpo di Rossitto al primo evento, un colpo vincente da $340K, ora vediamo gli altri tornei. Si sono giocati i flight iniziali del Mystery Buounty con un day1A da 464 entries che hanno giocato fino a rimanere in 58, ovvero il 12.5% del field che riprenderà già a premio dal day2. Qui il migliore è stato Bud Lavassani.

Al day1B i numeri salgono vertiginosamente con 1.109 entries, e solo in 138 passano il taglio, con Frederick Heller chipleader a 773K, ma attenzione a Katie Lindsay al 4° posto con 605K, di poco avanti ad un altro pro, Upeshka De Silva con 600K. Nella top-10 c’è Xuan Liu. Le donne non mancano, in gioco troviamo infatti un atra big come Kathy Liebert, che però dovrà recuperare dal basso.

In corsa c’era anche Alessio Isaia, l’azzurro che spesso vediamo impegnato negli States e nei tornei WPT dove ha già vinto in passato, anche se questo Mystery Bounty non gli ha portato bene. Speriamo di vederlo in forma per la grande finale, o in uno dei tanti Side event che ci sono al Wynn in questi giorni.

Per esempio è finito il $1,100 6-Max vinto da Michael Berk che ha incassato la prima moneta da $70,045 battendo in finale un campione WSOP come Joe McKeehen che si deve accontentare del 2° posto e di $46.714 di premio.

FINALE 6-MAX
1st: Michael Berk – $70,045
2nd: Joe McKeehen – $46,714
3rd: Jordyn Miller – $35,930
4th: Brad Coultas – $28,157
5th: Oliver Bithell – $21,845
6th: Sundiata DeVore – $16,627

Niente fortuna per Isaia, eliminato fuori dai premi anche dal torneo mixed di $1,100 PLO/NLH. Al momento l’evento non è ancora finito (16 players left) e vi daremo aggiornamenti domani sull’epilogo di giornata, ma anche qui il Fabbro non riesce a raggiungere i primi 48 posti dei premi.

PAYOUT PLO/NHL
1st: $74,373
2nd: $50,754
3rd: $37,601
4th: $27,869
5th: $20,634
6th: $15,311
7th: $11,445
8th: $8,727
9th: $6,796
10th-11th: $5,553
12th-13th: $4,654
14th-15th: $4,000
16th-17th: $3,504
18th-20th: $3,133
21st-23rd: $2,855
24th-27th: $2,648
28th-31st: $2,490
32nd-39th: $2,370
40th-47th: $2,289

Comparatore Poker

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

20€ subito e un bonus del 300% fino a €1.091

4.5

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

4.0

Senza deposito:
100€ + 100 Free Spin

Con deposito:
Bonus del 300% fino a €1.500

4.5

Jason Koon in paradiso al $25K delle WSOP Paradise

Alle Bahamas continuano i tornei delle WSOP Paradise e in questi giorni si sta giocando il ricco evento #3 $25,000 GGMillion$ High Roller Championship da 10 milioni garantiti. Al day1A hanno subito risposto presente 156 campioni, e tra loro proprio un ambassador di GGpoker, Jason Koon, un nome che non ha certo bisogno di presentazioni visto che con 52.6 milioni di dollari vinti in carriera è al 4° posto della All Time Money List.

I nomi in gioco sono davvero impressionanti tra i 24 players left che hanno superato il primo taglio, ad iniziare da Fedor Holz in 2° posizione e da Artur Martirosian a completare il podio momentaneo. Bene anche un altro noto ambassador di GG, Daniel Negreanu, che riprenderà con quasi 2 milioni in gettoni dal 8° posto del chipcount. Cala invece nelle ultime mani, dal 4° al 12° posto, l’Hall of famer e 9 volte vincitore WSOP, Erik Seidel che però rimane pienamente nel gioco.

TOP-10 CHIPCOUNT
1 Jason Koon 6,000,000
2 Fedor Holz 4,730,000
3 Artur Martirosian 4,670,000
4 Klemens Roiter 3,150,000
5 Laurynas Levinskas 2,640,000
6 Alex Livingston 2,270,000
7 Seth Davies 2,010,000
8 Daniel Negreanu 1,955,000
9 Jason Mercier 1,550,000
10 Kazuhiko Yotsushiki 1,470,000

Un piccolo appunto anche sul primo evento, il 1.500$ Mystery Millions che ha visto 3.446 iscritti e tra loro anche il nostro Mustapha Kanit che però viene eliminato, e lo sappiamo con certezza visto che il giocatore che lo ha eliminato, Jeremy Lavi, eliminato Musta pesca una busta da $500.000! Al momento 343 players left, nel report di domani saremo più precisi anche sui risultati di questo torneo.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org