Come stabilire la forza della mano avversaria?

Per vincere nel poker online è necessario stabilire quanto sia forte la mano del vostro avversario, più sarete in grado di fare questo più vantaggi avrete al tavolo da gioco. Ma come si può arrivare a leggere il range di mani che può avere il vostro opponent?

Per vincere nel poker online è necessario stabilire quanto sia forte la mano del vostro avversario, più sarete in grado di fare questo più vantaggi avrete al tavolo da gioco. Ma come si può arrivare a leggere il range di mani che può avere il vostro opponent?


Ci sono due modi molto semplici per raccogliere informazioni sui vostri avversari, la cosa più importante è comunque prestare attenzione alle azioni dei giocatori impegnati al tavolo. Il primo metodo è quello di mantenere semplicemente un ‘registro‘ mentale o scritto sul modo in cui i vostri avversari hanno giocato in sessioni attuali o passate. Questo significa prendere appunti, possibilità oramai concessa da tutte le poker room online.

Se si inizia a notare che ogni volta che un certo giocatore rilancia pre-flop finisce per mostrare una mano molto forte allo showdown, si annoterà questa informazione, perché la maggior parte dei giocatori cadono nell’utilizzo di betting patterns rintracciabili senza saperlo. Se non si dispone di una cronologia di mani sufficiente con un giocatore particolare, si può cominciare col prendere appunti su di lui per un pò fino ad ottenere un buon database con i software di supporto.

Prendere note ha sempre una sua utilità, perchè correla le azioni sulle varie strade e dà un significato logico a determinati numeri sul vostro HUD. Per una stima più veloce si può ricorrere al secondo modo di determinare la forza di una mano, che implica la ricerca di evidenze e segnali sulla mano in corso nella speranza che questa vi darà un’idea di quanto sia forte il vostro avversario.

Coppia di dueCome fare? Prima di tutto bisogna guardare la posizione dell’avversario (early, middle o late position) e vedere ciò che hanno fatto prima del flop (check, raise, call a un raise). Ora è possibile unire le informazioni e decidere in che modo arrivare a vedere il flop (call o raise se siamo dopo di lui oppure attendere la sua mossa se è IP su di noi). Da qui prenderemo una decisione in base alla texture del flop e osserveremo nuovamente l’azione seguente dell’avversario. Ad esempio, se ha rilanciato in early position e sul flop troviamo un A o un K, si può essere abbastanza certi che questo board ha aiutato la sua mano, perché la maggior parte dei giocatori rilancia in early position con un asso forte o una pocket pair medio-alta.

Per imparare ad escudere alcune mani è necessario avere chiaro lo scenario in cui ci troviamo, ossia valutare tutte le possibilità e avere una decisione per ciascuna. Su cosa riflettere quando un avversario chiama in middle position, il flop è A Q 7 e lui checka? Ci sono buone possibilità che abbia un A weak, viceversa con assi forti avrebbe 3-bettato pre-flop.

Potrebbe inoltre avere una buona second pair, perchè mani come KQ sono compatibili con il flat preflop da middle e questa mano avrebbe potuto checkare sul flop per pot-controllare su un board con l’asso. Se qualcuno prima di lui ha bettato e lui si limita a flattare è possibile escludere molte Q deboli dal suo range e includere al massimo le Q forti, ma molto più probabilmente ci saranno assi deboli.

Potremmo già escludere insieme alle Q tutte le underpairs JJ-, poichè non sarebbe saggio da parte sua giocare post-flop contro due overcards in modo passivo. Come vedete, in questo modo sono eliminate già molte mani in un ipotetico range avversario. Ogni azione è un pezzo fondamentale nel puzzle di informazioni per la determinazione della forza di una mano. Un altro passo importante sarà cominciare a paragonare la storia che l’avversario sta cercando di raccontare con il modo in cui giocherebbero una mano realmente forte, una intermedia e una debole in quello stesso spot.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org