WSOP 2012: Gabriele Lepore spiega come massimizzare i bottom set

Continuano le interessanti analisi delle mani giocate dai giocatori del team pro Sisal Poker alle World Series of Poker 2012. Dopo i thinking process di Dario Alioto e Cristiano Guerra ecco il turno di Gabriele Lepore, in gran forma nell’evento numero 9.

Continuano le interessanti analisi delle mani giocate dai giocatori del team pro Sisal Poker alle World Series of Poker 2012. Dopo i thinking process di Dario Alioto e Cristiano Guerra ecco il turno di Gabriele Lepore, in gran forma nell’evento numero 9.


Proprio da quest’ultimo evento No Limit Hold’em WSOP 2012 sono arrivate le due mani che Gabriele Lepore ha raccontato sul suo blog ufficiale che tiene sul sito di Sisal Poker. Due bottom set che lo proiettano nelle zone alte del count a fine day 1. Nella prima mano siamo a bui 75-150 e Lepore ha circa 12,000 chips. Apre da utg+1 con 2-2 fino a 400, trovando il call del piccolo buio. Certo mani del genere possono anche essere foldate da early position ma non è sempre così come spiega Gabriele: “In questo caso sui bui c’erano giocatori scarsi, contro i quali avevo edge, quindi non giocavo per puro setmining ma anche con la prospettiva di poter vincere il piatto nel caso in cui missassi il flop. In linea generale, è difficile che foldo una coppietta quando ho più di 30 bui, e tendo ad aprirla come aprirei 77”.

Il flop è 6-2-4 rainbow. Check e cbet Gabriele per 500. Trova però il raise dell’avversario a 1.600 e opta solo per il call: “Su un board del genere, ovviamente dipende dal giocatore, ma in linea generale non lo foldo mai. Dovrebbero cadere carte tali da mettere a terra una scala bilatera, solo in quel caso potrei pensare di foldare”. Turn ecco un otto, be toppo 2,800 e ancora call: “Tendenzialmente contro un altro giocatore avrei rilanciato o addirittura pushato al turn, ma lui era uno spewer e spesso non ha mai niente per check-raisare su un board così dry. Visto il suo gioco aggressivo, speravo decidesse di fare all-in al river”. River K, small blind check, Gabriele pusha e oppo folda.

Nella mano numero 2 i bui sono diventati 150-300 con ante 25. C’è un limp di una short da MP, bottone fa 1,000 e Lepore chiama da big blind con 3-3. Flop Jcuori, 4cuori e 3picche. Limp esce 1.250, bottone 4,000 e Gabriele questa volta manda la vasca comprendo entrambi i suoi avversari. Nessuno chiama e vince il piatto all’istante: “In questo caso specifico la mano si giocava da sola perché la ragazza era molto short, quindi non c’era gioco, mentre il bottone si era praticamente committato perché dietro aveva meno di una pot size bet. Io devo prendere valore da ogni mano possibile nel suo range, dai flush draw alle top pair/overpair, quindi le metto tutte al flop”.

Vi ricordiamo che potrete seguire gli azzurri alle WSOP 2012 tramite la nuova piattaforma Video Blog Live di PIW. Saranno disponibili, tutti i giorni, news, curiosità e blog live per tutti i tornei della manifestazione. Per l'occasione PIW ha lanciato anche il nuovo fantapoker WSOP 2012.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: 100€ + 100 Free Spin


Con deposito: bonus del 300% fino a €1.500

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a €1.050 + €5 in Token

Senza deposito: Nessuna Promo


Con deposito: Bonus del 100% fino a €300

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org