Polemica alle WSOP: le carte Modiano non piacciono a Daniel Negreanu e altri pro

Con grande orgoglio abbiamo visto le carte Modiano utilizzate ai tavoli delle WSOP 2015, ma i primi eventi hanno generato polemiche proprio su questa scelta. Daniel Negreanu su Twitter ha criticato pubblicamente e duramente le carte italiane.

Home » Tornei Poker » WSOP » Polemica alle WSOP: le carte Modiano non piacciono a Daniel Negreanu e altri pro

Con grande orgoglio abbiamo visto le carte Modiano utilizzate ai tavoli delle WSOP 2015, ma i primi eventi hanno generato polemiche proprio su questa scelta. Daniel Negreanu su Twitter ha criticato pubblicamente e duramente le carte italiane.

 

Non sarebbero delle vere WSOP senza qualche polemica diffusa attraverso i social network. Anche in questa edizione i giocatori hanno trovato qualcosa di cui lamentarsi e purtroppo per noi nel mirino sono finite le nuove carte scelte dalle World Series. Già qualche mese fa avevamo dato orgogliosamente la notizia delle triestine Modiano selezionate per sostituire le americane Bicyle. Nei primi eventi i giocatori hanno provato le nuove carte e a quanto pare non sono rimasti molto soddisfatti…

 

Daniel Negreanu, il giocatore più vincente di sempre nei live, la scorsa settima su Twitter ha pubblicamente criticato le carte Modiano per alcune caratteristiche e ha cercato sostegno nei suoi followers. Negreanu ci è andato giù pesante, sostenendo che sono tra le carte peggiori che abbia mai provato! Poi ha chiesto ai suoi colleghi presenti a Las Vegas se hanno notato qualcosa di positivo o negativo nelle Modiano.

 

Le Modiano alle WSOP

Non sappiamo in base a quali conoscenze, ma Negreanu ha anche sostenuto che i produttori della Modiano sono disponibili ad ascoltare critiche e ad apportare miglioramenti nelle proprie carte. Insomma, cosa avranno mai di così terribile queste carte? Sembra che il difetto maggiore sia la poca differenza tra le picche e i fiori. I due semi sono troppo facilmente confondibili secondo diversi giocatori.

 

Inoltre alcuni sostengono che le carte siano troppo sottili e danneggiabili. Basta questo per far capire che qualche problemino c’è, anche se non è sicuramente così grave. È giusto comunque pretendere il top dalla carte dei mondiali di poker, l’evento più importante di tutto l’anno per quanto riguarda il live.

 

A questo punto staremo a vedere se ci sarà qualche cambiamento nelle carte. Forse per questa edizione bisognerà continuare a giocare con gli stessi mazzi, ma per la prossima potrebbero esserci novità. Ricordiamo infatti che la Modiano ha stretto un accordo della durata di due anni con le WSOP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin