WSOP 2015: Giuliano Bendinelli ad un passo del Final Table nell’evento #59

Grossa delusione per il nostro giocatore in questo torneo delle World Series of Poker. Chipleader ad inizio giornata, è uscito al 13° posto, nel torneo da $1.500. A pochi giorni dal Final Table di due italiani, ne abbiamo sfiorato un altro con Bendinelli.

Grossa delusione per il nostro giocatore in questo torneo delle World Series of Poker. Chipleader ad inizio giornata, è uscito al 13° posto, nel torneo da $1.500. A pochi giorni dal Final Table di due italiani, ne abbiamo sfiorato un altro con Bendinelli.


Dopo il Final Table di Perati e Terziani, le attenzioni del poker italiano oggi erano concentrate sull’evento #59 il $1.500 No Limit Hold em. Ad inizio del giorno conclusivo a comandare il chipcount dei 37 rimasti, infatti, era il nostro Giuliano Bendinelli. Tra gli altri giocatori noti ancora in gioco, Jamie Gold il vincitore del Main Event del 2006.

In attesa dell’inizio, abbiamo chiaccherato con Giuliano che si è dichiarato nervoso rispetto al suo solito. La motivazione principale era il fatto di poter ambire al braccialetto, una fattore che aumentava la pressione, nonostante abbia vissuto queste fasi in precedenza in tornei con un buy-in più importante. Nonostante ciò, l’obiettivo era quello di arrivare fino in fondo e di non preoccuparsi del payout.

Comincia il gioco e nelle prime battute si avvera quanto Giuliano ci aveva anticipato. I molti corti presenti ancora in gara escono rapidamente, facendo si che si rimanesse a tre tavoli in gioco molto presto. In queste fasi Giuliano ha mantenuto invariato il proprio stake, rimanendo tra i migliori nel count.

Dopo 1 ora e mezza di gioco, Giuliano perde un piatto abbastanza importante con TT verso AA. Nonostante questo riesce a mantenersi sopra average fin quando non arriviamo 18 left, dove l’action diventa più intensa e purtroppo poco proficua per Bendinelli.

Arriva la pausa e Giuliano ci dichiara “Per i colpi che ho evitato e per le mani che sto vedendo, meriterei di prendere uno spot importante”. Alla ripresa sembra che la sua richiesta sia accolta, va in allin con Jp::Jc:: e trova il call di Aurelien Guiglini con Af::Kc::, un flippone che lo porterebbe ad oltre 1.500.000 chips. Purtroppo il board non è d’accordo e regala all’avversario due K.

Una eliminazione che brucia per Bendinelli, dalla quale saprà sicuramente trovare nuove motivazioni dall’alto della sua esperienza per affrontare al meglio i prossimi eventi WSOP ai quali parteciperà.

Ecco le dichiarazioni di Giuliano poco prima dell’inizio della giornata conclusiva
.
 

 

{youtube}gpX5C5khV6Q{/youtube}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: 100€ + 100 Free Spin


Con deposito: bonus del 300% fino a €1.500

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a €1.050 + €5 in Token

Senza deposito: Nessuna Promo


Con deposito: Bonus del 100% fino a €300

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org