Wsop 2016, secondo braccialetto per Benny Glaser. Raggiunti Jason Mercier e Ian Johns

Il britannico Benny Glaser trionfa nella notte nell’evento Omaha Hi-Low Split-8 or Better Championship e si aggiudica il suo secondo braccialetto in appena tre giorni. Due vittorie come Jason Mercier e Ian Johns.

Il britannico Benny Glaser trionfa nella notte nell’evento Omaha Hi-Low Split-8 or Better Championship e si aggiudica il suo secondo braccialetto in appena tre giorni. Due vittorie come Jason Mercier e Ian Johns.

 

Tre giorni fa Benny Glaser vinceva il suo secondo braccialetto in carriera trionfando nell’evento #26, il $1500 Omaha Hi-Low Split-8 or Better. Torneo dove il nostro Max Pescatori ha concluso in ottava posizione. Nella notte invece è arrivato il suo terzo titolo e secondo di queste Wsop 2016, vincendo l’evento numero #32, il Omaha Hi-Lo 8 or Better Championship. Un primo posto che gli ha permesso di staccare un assegno del valore di $407,194. Sconfitti al tavolo finale Doug Lorgeree (2° – $251,665), Matt Glantz (3° – $175,754), Grzegorz Trelski (4° – $125,125), Robert Campbell (5° – $90,846), Per Hildebrand (6° – $67,291), Todd Brunson (7° – $50,872), Jason Mercier (8° – $39,269) e Felipe Ramos (9° – $30,965).

 

Benny Glaser sale dunque a quota 2 titoli vinti in queste Wsop 2016, raggiungendo in questa speciale classifica Ian Johns, vincitore degli eventi $1.500 H.O.R.S.E. e del Limit Hold’em Championship da 10.000 dollari di buy in, e Jason Mercier, che ha conquistato il suo quarto e quinto braccialetto in carriera trionfando negli eventi 2-7 Draw Lowball Championship e H.O.R.S.E. Championship.

 

Sempre nella notte si sono aggiudicati altri due braccialetti. L’americano Alexander Ziskin ha fatto suo l’evento numero #29, il $1500 No-Limit Hold’em, sconfiggendo un field di 1,796 iscritti totali in quattro giorni, vincendo una prima moneta del valore di $401,494. Si tratta del suo primo trionfo alle Wsop. Sconfitti ad un passo dalla gloria, a completare il final table, Jens Grieme (2° – $248,067), Kam Low (3° – $179,187), Patrick Powers (4° – $130,780), Severin Schleser (5° – $96,452), Craig Mason (6° – $71,891), Marino Mura (7° – $54,160), David Juenemann (8° – $41,244) e Aaron Kweskin (9° – $31,754).

 

A vincere invece l’evento numero #31, il $1000 Super Seniors No-Limit Hold’em, è stato il medico James Moore. Per lui un assegno del valore di $230,626 e l’ambito gold bracelet, il primo in carriera. Si tratta inoltre del suo secondo ITM alle Wsop sopo la bandierina conquistata in un altro evento Seniors giocato sempre quest’anno. James Moore ha superato la concorrenza di 1,476 giocatori e al tavolo finale ha sconfitto Charles Barker (2° – $142,461), Steven Krupnick (3° – $102,052), Charles Rinn (4° – $73,943), Eugene Spinner (5° – $54,197), Fred Berger (6° – $40,191), Arthur Loring (7° – $30,159), James Parrott (8° – $22,902) e Vern Soeldner (9° – $17,604).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: 100€ + 100 Free Spin


Con deposito: bonus del 300% fino a €1.500

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a €1.050 + €5 in Token

Senza deposito: Nessuna Promo


Con deposito: Bonus del 100% fino a €300

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org