WSOPE 8 novembre 2022. Vediamo gli aggiornamenti dal King’s Casino di Rozvadov in Repubblica Ceca dove continuano le World Series of Poker Europe. Si ferma al 4° posto il sogno di Demetrio Caminita al The Colossus. ITM per Massimiliano Zanasi al PLO. 16 azzurri passano al day2 del 6-max. Niente da fare per Giuliano Bendinelli eliminato al day1 dello spettacolare Platinum High Roller.

WSOPE 8 novembre 2022: Demetrio Caminita chiude al 4° posto del Colossus

Ieri ci eravamo lasciati con 15 players left al The Colossus e tra loro 3 italiani. Demetrio Caminita è quello che partiva meglio ed è anche l’azzurro che è arrivato più in alto, al 4° posto per €60.442 di premio. Caminita rimasto corto manda i resti (10BB) con A-9 a quadri ma incrocia Lubos Laska che lo elimina con J-J.

Proprio Laska andrà fino in fondo vincendo il braccialetto dell’evento #5 e incassa la prima moneta da €170.568 dopo aver battuto Nino Junior Pansier che si accontenta di €105.241 mentre sul gradino basso del podio troviamo il coreano De Han Kim per €79.495.

E gli altri due italiani? Saverio Rizzello si arrende al 14° posto per €8.497 mentre Luca Marchetti incassa €10.711 raggiungendo il 12° posto, un piazzamento non scontato visto che ai primi 12 va anche il ticket da 10.350€ per il WSOPE 2022 Main Event.

FINAL TABLE THE COLOSSUS
1 Lubos Laska Slovakia €170.568
2 Nino Junior Pansier Netherlands €105.241
3 De Han Kim South Korea €79.495
4 Demetrio Caminita Italy €60.442
5 Florin Bilan Romania €46.262
6 Patrik Zidek Czech Republic €35.644
7 Andras Balogh Hungary €27.647
8 Ismet Oral Turkey €21.590
9 Jason Wheeler United States €16.975

poker online

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

Bonus del 400% fino ad un massimo di €1200

4.5

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

20€ subito e un bonus del 300% fino a €1.091

4.8

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

300% fino a €1.050 + €7 in Token e €15 per altri giochi

4.8

WSOPE 8 novembre 2022: PLO a Roman Verenko. Massimiliano Zanasi a premio

Si è concluso anche l’evento #6, 5.000€ Pot Limit Omaha e anche qui avevamo 3 azzurri all’inizio del final day. Solo Massimiliano Zanasi riesce ad arrivare tra i 30 ITM, chiude 21° per €10.232. Poco prima era uscito anche Daniel Negreanu in 28° posizione. Niente da fare anche per altri big: Yuval Bronshtein (17°), Daniel Dvoress (16°) e Shaun Deeb (10°).

La vittoria va all’ucraino Roman Verenko che incassa €247,288 dopo aver superato Omar Huang. Ucraina protagonista in questo tavolo finale anche con Oleksii Kovalchuk al 6° posto, già protagonista in passato anche a IPT e vincitore di due braccialetti WSOP. In 8° posizione riconosciamo anche Roland Israelashvili.

FINAL TABLE PLO
1 Roman Verenko Ukraine €247,288
2 Omar Huang Sweden €152,827
3 Eran Dov Carmi Israel €104,234
4 Gergo Nagy United States €72,962
5 Thomer Pidun Germany €52,453
6 Oleksii Kovalchuk Ukraine €38,756
7 Michael Magalashvili Israel €29,453
8 Roland Israelashvili United States €23,042
9 Dimitrios Michailidis Greece €18,572

WSOPE 8 novembre 2022: azzurri sugli scudi al No Limit Hold’em 6-max

Passiamo all’evento #7 il 1.650€ NLHE 6-max che ha visto 413 entries. Questo torneo ce lo ricordiamo bene visto che lo scorso anno lo vinse Simone Andrian che è tornato per difendere il titolo ed è tra i 96 players left che sono passati al day2.

Non è l’unico italiano a passare visto che al day2 ritroveremo ben 16 azzurri ad iniziare da un altro che ha bei ricordi di Rozvadov, Fausto Tantillo, il migliore dei nostri con 362K, davanti a Filippo Ragone e a Simone Demasi che continua a confermarsi in queste WSOPE. In corsa anche Carlo Savinelli e Fabio Peluso ancora appaiati, dopo che si sono dati battaglia fino all’heads up poi vinto da Peluso all’evento #1. Ecco il chipcount azzurro:

Fausto Tantillo 362.500
Filippo Ragone 326.500
Simone Demasi 263.000
Mario Colavita 242.000
Carlo Savinelli 225.000
Fabio Peluso 211.000
Jelka Andelic 209.500
Alessandro Righetti 205.000
Giovanni Nava 178.000
Simone Andrian 174.500
Diego Montone 165.500
Nicola Angelini 165.000
Giorgio Montebelli 161.500
Alberto Speranzoni 155.500
Nicola Sasso 132.000
Marcello Miniucchi 86.000
Luigi Andrea Shehadeh 24.000

Platinum High Roller pieno di stelle. Niente da fare per Bendinelli

Ovviamente sono tanti i big che hanno partecipato al €25.000 Platinum High Roller NLH. Il field ha raggiunto i 63 entries per questo evento esclusivo da buy-in da 25K. Anche un italiano in corsa, Giuliano Bendinelli che però viene eliminato durante la prima giornata.

In 30 sono passati al day2 e al comando c’è Wayne Heung, chipleader con 2.560.000 gettoni, ma molto vicino c’è Nick Petrangelo (2.535.000). Attenzione alla stella di casa, Martin Kabrhel, che riprenderà dal 4° posto con 1.8 milioni in chips. Top-10 anche per Daniel Negreanu.

TOP-10 CHIPCOUNT PLATINUM
1 Wayne Heung China 2,560,000
2 Nicholas Vincent Petrangelo United States 2,535,000
3 Anton Emanuel Suarez Johansson Sweden 1,935,000
4 Martin Kabrhel Czech Republic 1,800,000
5 Timothy Christopher Adams United Kingdom 1,690,000
6 Shaun Kristopher Deeb United States 1,670,000
7 Andriy Lyubovetskiy Ukraine 1,630,000
8 Gab Yong Kim Korea, Republic of 1,435,000
9 Julien Joseph Rene Martini France 1,355,000
10 Daniel Negreanu United States 1,265,000

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin