Il poker live legale nel 2013, probabile slittamento del nuovo regolamento

Sembra sempre più probabile, secondo alcune voci registrate durante il congresso sul poker live tenuto all'interno di Enada, lo slittamento al 2013 della presentazione del nuovo regolamento e quindi del lancio del bando di gara e della conseguente asta di vendita.

Sembra sempre più probabile, secondo alcune voci registrate durante il congresso sul poker live tenuto all'interno di Enada, lo slittamento al 2013 della presentazione del nuovo regolamento e quindi del lancio del bando di gara e della conseguente asta di vendita.


Purtroppo sono in tanti a confermare queste voci, tra gli altri anche gli amici di PokerItaliaWeb Cesare Antonini e Claudio De Seris che, intervistati dal nostro Tiberio 'Reda' Redaelli, non nascondono la loro delusione. Il primo a parlare è Cesare che che afferma:

 

Questo di Enada è stato un convegno molto interessante, per quanto potesse avere notizie nuove e certe rspetto a quelle che già avevamo. Purtroppo siamo ancora in attesa del nuovo regolamento che dovrebbe arrivare a giugno. Quello che sicuramente va segnalato è la grande presenza registrata durante il congresso sul poker live, non succedeva ormai da tanto tempo di vedere cosi tanti operatori del settore interessati a questo nuovo business. e alle sue applicazioni. La note dolente purtroppo arriva da alcune voci di corridoio che confermano l'ennesimo slittamento della presentazione di questo nuovo regolamento e quindi del lancio del bando di gara e dell'asta per il rilascio delle concessioni. Questo porterà quasi sicuramente ad un possibile arrivo delle nuove sale soltanto nel 2013“.

Sulla stessa linea Claudio che pone anche alcuni interrogativi sul lato economico della vicenda: “Il convegno è servito a darci qualche indicazione in più sul poker live e, purtroppo, a farci capire che quasi sicuramente ci sarà ancora un altro slittamento per l'assegnazione delle concessioni. Per quel che mi riguarda sono molto scettico sul poker live come business, poichè non avremo sicuramente il cash game che è il gioco che permetterebbe di ottenere più guadagni. Il poker live servirà soltanto da richiamo per i giocatori che poi spenderanno i loro soldi anche negli altri servizi, come ristorazione e videolottery, che le nuove sale offriranno. Sono comunque convinto che prima o poi si parlerà anche di poker cash game live perchè sarà l'unico modo per tenere in piedi le sale“.

Arrivano quindi ancora brutte notizie per tutti gli appassionati, che impazienti aspettavano il fatidico 30 giugno per vedere arrivare, finalmente, il nuovo regolamento sul poker live. Invece sembra orami certo un nuovo slittamento che lascera il live in naftalina almeno fino al 2013. Intanto il settore continua a vivere in un limbo normativo dove è l'incertezza a farla da padrona.

 

{youtube}cZe5nE_F1x8{/youtube}

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org