Egrmagazine: «SkyBet ha richiesto una licenza AAMS»

Sky si sta preparando per l'ingresso nel mercato italiano dei giochi online. È questo il rumor lanciato da Egrmagazine, secondo il quale il gruppo di Murdoch avrebbe già preso i contatti per l'acquisizione della licenza AAMS. Vediamo i dettagli.

Sky si sta preparando per l'ingresso nel mercato italiano dei giochi online. È questo il rumor lanciato da Egrmagazine, secondo il quale il gruppo di Murdoch avrebbe già preso i contatti per l'acquisizione della licenza AAMS. Vediamo i dettagli.

Se un colosso come Sky decide di mettere piede nel mondo del gaming online e più in particolare anche in quello del poker, è ovvio che il fermento si faccia sentire già a partire dalle prime indiscrezioni. Secondo Egrmagazine Skybet, gruppo da tempo operante nel gaming in Gran Bretagna e di proprietà di Sky, avrebbe richiesto una licenza AAMS per l’ingresso nel mercato della penisola.

La società, attraverso una nota stampa diramata ieri, ha reso noto che «non è ancora stato definito il piano di espansione all’estero» e dunque la manifestata volontà di mettere radici anche in Italia è più che altro una «mossa prudente che ci aiuterà a tenere aperte nuove strade aperte per il futuro». Skybet fa parte di BSkyB, società che vede una partecipazione al 39% della News Corporation di Rupert Murdoch; le cose stanno diversamente in Italia, visto che Sky qui è controllata dal magnate al 100%.


L’ingresso di SkyBet sul mercato italiano apre diversi possibili scenari. La potenza economica della società sarebbe certamente in grado di destabilizzare i rapporti di potere economici vigenti nell’industria del gioco online. Basti pensare come, oltre al capitale monetario posseduto, Sky detenga un importante portafoglio clienti derivante dagli abbonamenti televisivi che, qualora venisse presa una decisione positiva, garantirebbe ampi spazi di manovra per il marketing mirato ai nuovi servizi offerti.


Restano tuttavia molte incognite. SkyBet si presenterà con un software tutto suo o cercherà di inserirsi all’interno di un network già rodato? Punterà sul poker o si dedicherà prevalentemente a betting e casinò? Domande che al momento non possono trovare risposta ma che chiariranno in futuro la portata di questa possibile manovra economica di BSkyB.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org