Poker Online: che fine farà il circuito Ongame?

Il mondo del poker online è costantemente in subbuglio. In particolare in questi giorni destano scalpore le notizie sul network Ongame, venduto ad Amaya Gaming. In Italia i tornei di questo circuito saranno giocabili anche sulle rooms Gioco Online Italia.

Il mondo del poker online è costantemente in subbuglio. In particolare in questi giorni destano scalpore le notizie sul network Ongame, venduto ad Amaya Gaming. In Italia i tornei di questo circuito saranno giocabili anche sulle rooms Gioco Online Italia.

 

Come sappiamo tutti ormai, il mondo del poker (e in particolare quello dell'online) è una realtà in continua evoluzione con poche certezze. In questo periodo è soprattuto Ongame, uno dei network principali, a fare notizia. Dieci giorni fa vi abbiamo annunciato la clamorosa decisione di GDpoker, la prima room nata in Italia, che ha intrapreso di fatto un percorso di scissione dalle altre skin del circuito. Questo cambiamento naturalmente ha fatto pensare subito alla prossima fusione con PartyPoker, programmata da tanto tempo.

 

A questa notizia è seguita quella della vendita dela rete Ongame alla società canadese Amaya Gaming, che già opera nel gioco online. Si parlava inizialmente di una cifra molto bassa, attorno ai 5/6 milioni, che invece a quanto pare va corretta: 25 o 26 milioni di euro dovrebbe essere il prezzo definitivo. Non ci sono dubbi sulla finalizzazione dell'acquisto da parte di Amaya che ha ormai scalzato Shuffle Master. Precisiamo che il network .com di Ongame riunisce 25 brand di 19 compagnie di rilievo internazionale e gestisce network dedicati in Italia e Francia.

 

Dopo queste notizie ne è arrivata un'altra molto interessante per i giocatori italiani: un importante accordo è stato firmato da due operatori che a vario titolo servono oltre 30 concessionari di gioco. Best in Game ha infatti siglato una partnership con Active Games che come primo atto porterà tornei MTT e Sit&Go di Ongame sulla piattaforma Gioco Online Italia. Secondo indiscrezioni, l’accordo in questione è solo il primo di una serie che porterà ad una stretta collaborazione tra Active Games e Best in Game e che potrebbe sfociare presto nell’offerta del casinò on line per arrivare anche a possibili rapporti societari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org