Poker Live: salgono a tre le vittorie azzurre nei tornei del WPT

Entra nella storia del poker live nostrano il player siciliano Giacomo Fundarò che ha vinto pochi giorni fa la tappa del World Poker Tour di Mazagan, in Marocco. Con questa vittoria Giacomo sale nella Top100 della Money List italiana.

Entra nella storia del poker live nostrano il player siciliano Giacomo Fundarò che ha vinto pochi giorni fa la tappa del World Poker Tour di Mazagan, in Marocco. Con questa vittoria Giacomo sale nella Top100 della Money List italiana.

 

È sempre bello quando un giocatore italiano si afferma in una manifestazione di poker live di rilievo internazionale. Spesso bistrattati e mal giudicati, i player nostrani non sono annoverati in generale tra i migliori del mondo. Tutt'altro. Ma se è vero che la nostra scuola non è proprio all'avanguardia e deve ancora crescere, e altrettanto vero che tra i nostri giocatori ce ne sono alcuni che valgono decisamente di più della media internazionale.

 

A dimostrazione di ciò arriva il successo di Giacomo Fundarò, player di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, in Sicilia. Giacomo porta così in Italia il terzo trionfo in un torneo del WPT, a distanza di un anno dalla vittoria di Edoardo Alescio, datata dicembre 2011, e dalla prima storica vittoria di Alessio Isaia, sempre a Venezia nel febbraio dello stesso anno.

 

La vittoria di Fundarò ha quindi un sapore particolare, essendo la prima ottenuta in territorio straniero. E più precisamente in Marocco, feudo francese, dove il field da 146 partecipanti era composto prevalentemente da giocatori transalpini. Allo stesso final table i player francesi erano il 50%, tre su sei. Ma le cose non sono andate come da loro sperato, con primi due eliminati proprio Fitoussi e Beauvois. Quindi l'approdo all'heads-up di Brunet che ha dovuto cedere al nostro alfiere.

 

Filippo CandioCon questo successo il giovane player siciliano incassa $166.704, pari circa a €127.300, che portano Fundarò a fare un bel salto avanti nella Italy All Time Money List. Giacomo entra infatti nella Top100 direttamente al 66° posto, assestandosi proprio davanti ad Alessandro Lusso e Carla Solinas e superando in un colpo solo player del calibro di Renato Paolini, Marco Pistilli, Luca Cainelli, Roberto Nulli, Claudio Pagano, Mario Adinolfi, Federico Cipollini e Claudio Piceci. Giocatori che vantano final table e bandierine varie a livello internazionale in tornei dell'EPT o dello stesso WPT.

 

Ovviamente ben distanti i vertici di tale classifica, occupati da Filipo Candio e Max Pescatori (volendo includere nella classifica i soli giocatori prettamente italiani, e non quindi gli oriundi come Jeff Lisandro) che vantano introiti per milioni di dollari.

 

Ma questo è solo il primo grande torneo di poker live, e c'è da sperarci non ultimo, vinto dal player siciliano. Il futuro è dalla sua parte avendo egli già dimostrato in altre occasioni di essere un giocatore con tutte le carte in regola per primeggiare in questo settore. E per scalare quindi la classifica dei migliori giocatori italiani, e non, di poker live.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org