Poker live: Alex Longobardi pronto per il gran colpo dopo un 2012 da protagonista!

L'anno che si è appena chiuso è stato quello del rilancio per Alessandro 'Il Doge' Longobardi. Negli ultimi dodici mesi il 32enne stabiese ha piazzato ben 13 bandierine incassando più di 360.000 dollari, terzo italiano nella classifica delle vincite.

L'anno che si è appena chiuso è stato quello del rilancio per Alessandro 'Il Doge' Longobardi. Negli ultimi dodici mesi il 32enne stabiese ha piazzato ben 13 bandierine incassando più di 360.000 dollari, terzo italiano nella classifica delle vincite.


Ci si aspettava molto da uno dei talenti più puri del poker live italiano. Dopo un 2011 in cui il 'Doge' di Venezia aveva veramente stentanto, andando a premio soltanto tre volte per circa 10.000 dollari di vincita, l'anno che si chiuso era un pò quello della verità. Così è arrivata una stagione da record che lo ha imposto nuovamente all'attenzione del grande pubblico chiudendo terzo nella Money List italiana del 2012.

Già da febbraio si era capito che qualcosa era cambiato. Alex Longobardi, infatti, aveva conquistato uno strepitoso secondo posto nel Main Event del World Poker Tour (WPT) di Venezia arrendendosi soltanto nell'heads up finale, giocato contro il russo Rinat Bogdanov, e vincendo ben 146.765 dollari. Un risultato che ha subito messo in chiaro le intenzioni del campione campano.

A giugno arrivano le World Series of Poker di Las Vegas e Alex non perde l'occasione piazzando un ottimo colpo nel $3.000 No Limit Hold'em Shootout, l'evento 36, dove arriva Alessandro Longobardi dopo il successo al PPTsesto portandosi a casa quasi 64.000 dollari. L'anno scorre con una serie di buoni risultati ed a dicembre arriva la tanto aspettata vittoria. Questa volta a finire sotto il talentuoso braccio del Doge è la coppa del Main Event del PPT di Praga.

Un successo da 81.152 dollari che permette ad Alex di chiudere il 2012 con un bottino niente male da 363.425 dollari. Meglio di lui fanno solo il pro di Enjoybet.it Sergio Castelluccio, con 582.674 dollari, ed il campione del mondo targato Winga Poker Rocco 'RoccoGe' Palumbo con 728.969 dollari. Adesso tutti si aspettano una conferma in grande stile, magari in uno degli eventi dell'European Poker Tour dove manca da tanto un successo italiano.

La classe ed il talento non mancano, serve soltanto un pò di fortuna e il Doge può diventare una delle punte di diamante del poker italiano. Noi di PokerItaliaWeb auguriamo ad Alessando un 2013 ricco di successi e chissa, magari, con un braccialetto già a giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org