Luca Moschitta: “Bilancio negativo! Deluso, ma non ho molto da rimproverarmi”

Tra gli azzurri impegnati nella lunga trasferta austriaca dell’European Poker Tour c’era anche il siciliano Luca Moschitta. Purtroppo il pro del team PlanetWin365 non è riuscito a lasciare il segno anche se, a suo dire, non ha nulla da rimproverarsi.

Tra gli azzurri impegnati nella lunga trasferta austriaca dell’European Poker Tour c’era anche il siciliano Luca Moschitta. Purtroppo il pro del team PlanetWin365 non è riuscito a lasciare il segno anche se, a suo dire, non ha nulla da rimproverarsi.

 

Nessun piazzamento in the money, per Luca Moschitta, nei quattro eventi giocati durante il grande festival del poker dell’EPT PokerStars di Vienna. Il fuoriclasse catanese pur giocando bene è tornato a casa senza centrare nessuna bandierina nonostante sia arrivato al Day2 di ben tre tornei. Tanto il rammarico per un giocatore che in carriera è andato a premio per ben 19 volte vincendo in tutto circa 700.000 dollari.

Rammarico ma non delusione come ci spiega lo steso poker pro di PlanetWin365: “Dopo 10 giorni di puro poker live a Vienna è ora di tirare i bilanci. Economicamente il bilancio è decisamente negativo. Ho giocato 4 tornei e non sono riuscito a centrare i premi. Sono deluso ma non ho molto da rimproverarmi perchè errori non ce sono stati molti… su 4 MTT ho raggiunto 3 Day2, che è un’ottima media, ma purtroppo è sempre mancato il coinflip o lo showdown vinto in più che ti cambia il torneo e sono dovuto uscire in tutti e tre i Day2 dei tornei a pochissime posizioni dai premi“.

Moschitta durante le WSOP di Las VegasBandierina mancata ma tanta l’esperienza accumulata in una manifestazione che vedeva tra i protagonisti tantissimi campioni del poker live internazionale. Del resto più si gioca e più si accumulano dati e situazioni.

 

Penso comunque che anche quando si perde si guadagna sempre qualcosa: l’esperienza. Lessi una volta in una ricerca che per diventare veramente bravi in qualcosa bisogna dedicarvi almeno 10.000 ore. Penso che ciò nel poker abbia un fondo di verità. Ogni volta che finisce un torneo mi sento un giocatore migliore perchè si impara sempre dagli errori o si migliora il proprio temperamento al tavolo“.

Adesso l’appuntamento e per il prossimo torneo, già in programma tra qualche giorno quando a Sanremo si giocheranno di fila Mini IPT, Italian Poker Tour ed European Poker Tour. Come sempre Luca punterà alla vittoria o almeno ad un grande piazzamento in the money: “Uno degli obiettivi che mi ero prefissato ad inizio anno era di tenere un roi positivo. Dovrò quindi impegnarmi al massimo a partire dai prossimi eventio live, ossia EPT Sanremo ed EPT Montecarlo.

Se vuoi seguire Moschitta durante l’EPT di Sanremo non perderti il grande Blog Live di PokerItaliaWeb, in programma tutto il Main Event a partire dal 14 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org