Marco Della Monica: Mi è stata notificata la sentenza di accoglimento dei ricorsi contro l’ADE

“Ne ero pressoché certo, ma mi è appena stata notificata la sentenza di accoglimento dei ricorsi contro l’ADE”. Con queste parole è lo stesso Marco Della Monica ad annunciare la vittoria contro l’Agenzia delle Entrate in merito all’inchiesta ‘All in’.

“Ne ero pressoché certo, ma mi è appena stata notificata la sentenza di accoglimento dei ricorsi contro l’ADE”. Con queste parole è lo stesso Marco Della Monica ad annunciare la vittoria contro l’Agenzia delle Entrate in merito all’inchiesta ‘All in’.

 

Arriva anche la conferma ufficiale dell’accoglimento dei ricorsi presentati dal noto pro Marco Della Monica contro le contestazioni avanzate qualche mese fa dalla commissione tributaria provinciale di Salerno dell’Agenzia delle Entrate, in merito all’operazione denominata ‘All in’, per le vincite nei casinò esteri. A dare notizia dell’eclatante vittoria è lo stesso giocatore di Salerno che sul suo account Facebook ha appena scritto:

Ne ero pressoché certo, ma mi è appena stata notificata la sentenza di accoglimento dei ricorsi contro l’ADE. Non una sorpresa, mai in tanti anni avevo visto accertamenti più sconclusionati di questi :))). Piuttosto mi chiedo come sia stato possibile che qualcuno, forse malconsigliato, abbia deciso di patteggiare e pagare“.

L'esito dei ricorsi di Della MonicaDel resto il poker pro lo aveva già detto subito dopo il suo intervento alla Commissione Tributaria Provinciale della Campania dove aveva discusso i suoi ricorsi:

 

Sono appena rientrato dopo aver discusso i ricorsi contro l’operazione ‘All In’. Mi pare che sia il Presidente sia il Relatore abbiano seguito la mia arringa e mi è sembrato di capire che si siano fatti la giusta idea sulla pretesa dell’Agenzia delle Entrate. Ho chiesto che la discussione avvenisse non in camera di consiglio ma in pubblica udienza. E ho notato troppe incongruenze. Il relatore, prima di tutto, era convinto che si trattasse di soldi vinti online. Tutta l’indagine inoltre non prevede nessun controllo bancario, nessun confronto con il casinò“.

Insomma strano a dirsi ma alla fine è stato davvero facile rispondere alle accuse dell’Agenzia delle Entrate, come dimostra la sentenza della Commissione Tributaria: “Ai sensi dell’articolo 37 del D. Lgs del 31/12/1992 n.546 si comunica che, in relazione al ricorso n.3848/13 contro l’Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale Salerno in data 18/02/2014, presso la sezione numero 6 di questa Commissione, è stata emessa la sentenza N.1827/06/14 depositata il 28/04/2014 con il seguente dispositivo… accoglie i ricorsi riuniti e compensa le spese“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org