Due nuove bandierine EPT per Luca Moschitta

Il player siciliano Luca Moschitta è uno dei più forti giovani giocatori di poker live in Italia. Vanta una picca dell’IPT ma l’obiettivo di Luca adesso è vincere qualcosa di più internazionale. E ci è andato non molto lontano nelle ultime tappe della decima stagione EPT.

Il player siciliano Luca Moschitta è uno dei più forti giovani giocatori di poker live in Italia. Vanta una picca dell’IPT ma l’obiettivo di Luca adesso è vincere qualcosa di più internazionale. E ci è andato non molto lontano nelle ultime tappe della decima stagione EPT.

 

 

Il mese di aprile è stato molto impegnativo per Luca Moschitta, che ha partecipato all’EPT di Sanremo per poi trasferirsi nel Principato di Moncao e prendere parte alle France Poker Series prima ed al Main Event dell’EPT Grand Final.

 

L’EPT Sanremo, che ha visto Luca andare ITM nelle edizioni del 2011 e 2012, è stato piuttosto amaro per lui visto che è uscito per un cooler incredibile a poche posizioni dai premi. Il player catanese è stato infatti eliminato da Lukas Berglund in un all-in a tre nel quale era coinvolto anche Juri Mereu e con i giocatori che allo showdown giravano AA, KK e QQ. Luca aveva i kappa e veniva eliminato, al pari di Mereu, dagli assi dello svedese.

 

Meglio il Main Event delle FPS nel quale Luca ha piazzato la bandierina da €2.400 chiudendo al 64esimo posto su oltre 800 iscritti. Fatale a Luca un coin flip, AK contro 99, perso in un momento che lo avrebbe portato ben sopra average con 70 players left.

 

Essendo andato deep nel Main Event Luca non ha partecipato all’High Roller delle France Poker Series. Si è così preso un giorno di relax, in compagnia di Salvatore Bonavena, in attesa del Grand Final EPT.

 

Grand Final che è iniziato bene per lui che ha chiuso il day1 con 90k in chips, su una media di 50k. Il Day2 invece non è stato altrettanto felice per lui che è stato a lungo card dead mentre i suoi avversari al tavolo facevano molto movimento. Ma Luca ha puntato sulla pazienza ed ha limitato i danni riuscendo così a qualificarsi per il Day3 nel quale si sarebbe giocato la possibilità di andare a premio.

 

È così riuscito ad entrare tra i 120 giocatori passati al Day3 di questo importante torneo di poker live. Torneo che vedeva 95 players a premio e per Luca, con 60k su una media da 160k, quindi per lui la strada era in salita.

 

Lo stesso Moschitta racconta così il suo Day3: “Giocarsi con meno di 1/3 di avarage la bolla di uno dei tornei più importanti al mondo non è sicuramente un momento di relax. Al Day3 si è giocato circa 3 ore per raggiungere i premi e in questo arco di tempo, per sopravvivere ho dovuto spingere in diversi spot. Fondamentale il momento in cui ho Moschitta con Eros Nastasi entrambi ITM a Montecarloraddoppiato in all in preflop con 22 contro AK (board 32348). Poi riuscendo a rubare qualche pot preflop sono riuscito a raggiungere l’importantissima zona dei premi. Una volta scoppiata la bolla ho trovato un colpo molto fortunato quando da cutoff con 10 bui, mando resti con K9s ma vengo chiamato da SB con QQ. Un K al turn mi porta a 90k chips, quando l’avarage era 230k.

 

Non molto tempo dopo Luca va ai resti con A6 in un board che presentava A-7-4-10-5 e dove Luca aveva anche un progetto colore. Si va ai resti ma il colore non entra e l’avversario vince con coppia di 7 che al flop era diventato un tris letale per il nostro rappresentante.

 

Luca è uscito comunque in 74esima posizione in uno dei tornei di poker live dal field più difficile in assoluto. Torneo che è poi terminato con il successo di Antonio Buonanno al quale Luca fa i suoi complimenti sul proprio blog personale: “Voglio fare i complimenti al mio amico Antonio Buonanno, che nonostante avesse uno stack più piccolo del mio durante la bolla del torneo è riuscito a scrivere una pagina di storia del Poker, vincendo il torneo! Spero un giorno di poter emulare la sua impresa! Adesso ci si prepara per le WSOP a Las Vegas!

 

Facciamo, come sempre, il tifo per lui affinché possa portare grandi soddisfazioni all’Italia del poker alle prossime WSOP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org