Poker e fisco: Dario Minieri vince su tutta la linea, annullati gli accertamenti per €1,4 milioni

Buone notizie per Dario Minieri ed in generale per i poker pro a tinte azzurre. La Commissione Tributaria Provinciale di Roma ha accolto i ricorsi presentati dall’ex giocatore di PokerStars ed ha annullato tutti gli avvisi di accertamento emessi nei suoi confronti.

Buone notizie per Dario Minieri ed in generale per i poker pro a tinte azzurre. La Commissione Tributaria Provinciale di Roma ha accolto i ricorsi presentati dall’ex giocatore di PokerStars ed ha annullato tutti gli avvisi di accertamento emessi nei suoi confronti.

 

Sospiro di sollievo per uno dei più talentuosi e vincenti players italiani: Dario Minieri. L’ex pro del team PokerStars ha vinto la sua lunga ‘lotta’ con il fisco italiano, la Commissione Tributaria Provinciale di Roma ha infatti accolto i ricorsi proposti dal 30enne romano annullando integralmente gli avvisi di accertamento emessi nei suoi confronti, con i quali si pretendeva il pagamento dell’inverosimile somma di circa 1,4 milioni di euro.

A darne notizia è il sito di Agimeg che ha sentito anche i due legali del campione WSOP, Massimiliano Rosa del Foro di Udine e Sebastiano Cristaldi dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Trieste: “Desideriamo manifestare la nostra eccezionale soddisfazione per il risultato ottenuto; il caso era molto complesso e sensibilmente diverso dagli altri trattati sin’ora, sia perché traeva origine da accertamenti finanziari, sia perché aveva ad oggetto somme davvero considerevoli, aventi natura assai eterogenea, che avevano imposto molteplici e diversi motivi di ricorso per ciascuna annualità d’imposta.

Dario con il suo braccialetto WSOPAggiungiamo, inoltre, di essere davvero felici per Dario Minieri, per il quale lo Stato aveva letteralmente decretato la morte civile; ci auguriamo che grazie a questo successo processuale egli possa acquisire nuove forze per risollevarsi umanamente e professionalmente: è forse superfluo sottolineare, infatti, che con accertamenti fiscali esecutivi di tali dimensioni, è già miracoloso sopravvivere alla depressione che ne deriva.

Indipendentemente dalla definitività delle sentenze, infine, desideriamo sottolineare la soddisfazione per aver trovato nella Giustizia capitolina delle persone ragionevoli e sensibili che, con tanta pazienza e ammirevole perizia, hanno risolto positivamente un caso davvero complesso, contribuendo a far prevalere la Giustizia e lo Stato di diritto“.

E’ arrivata finalmente la fine dell’incubo? Sembra proprio di si… adesso la speranza è quella di rivedere nuovamente il ‘vecchio’ Darietto nazionale con la sua grande grinta e la voglia di tornare a sorprendere. Del resto sia il talento che la stima dei suoi colleghi e fans non si sono mai affievoliti nel tempo, come conferma anche il recente ingresso nel Team Pro del casinò di Campione d’Italia insieme al ‘Mister EPT’ Salvatore Bonavena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org