EPT Deauville: bene Giuseppe Zarbo e Salvatore Crapanzano nei side events

È un buon momento per il poker live italiano, con Dario Sammartino protagonista nel Main Event e nell’High Roller del’EPT di Deauville e con Mustapha Kanit che impazza all’Aussie Millions. Ma anche altri player azzurri si fanno valere.

EPT

È un buon momento per il poker live italiano, con Dario Sammartino protagonista nel Main Event e nell’High Roller del’EPT di Deauville e con Mustapha Kanit che impazza all’Aussie Millions. Ma anche altri player azzurri si fanno valere.

 

 

Mentre si giocano gli eventi principali all’EPT di Deauville vanno in scena anche i tanti tornei collaterali, in perfetto stile European Poker Tour, che da un paio di stagioni ha programmato gli appuntamenti come dei veri a propri festival del poker live.

 

Abbiamo ampiamente discusso e documentato le gesta di Dario Sammartino, protagonista nel Main Event e nelle prime posizioni nell’High Roller dopo il Day1. Aspettiando buone notizie da Carlo De Benedittis. Ma meritano citazione anche altri giocatori che in Francia stanno dando lustro al poker nostrano.

 

 

Manca purtroppo il gran risultato. Un bel primo posto che porta valore economico e visibilità per ogni giocatore di poker. Ma quando si arriva a pochi passi dal traguardo, passando magari attraverso un field di diversi giocatori, è sempre una storia che vale la pena raccontare.

 

Giuseppe Zarbo, per esempio, ha conquistato il final table dell’evento #19, NLHE Turbo da €330, facendosi largo attraverso un field da quasi 200 giocatori. Per lui un settimo posto del valore di €2.090. Non una grande cifra, certo. Ma Salvatore Crapanzanoresta la soddisfazione di arrivare in fondo ad un torneo così difficile da gestire sia per la struttura turbo che per il largo campo partenti. Di Giuseppe, che è un player italiano ma di resindeza in Francia per lavoro, ricordiamo i suoi ITM negli ultimi tre anni al Main Event delle WSOP. E lo aspettiamo per la prossima estate per il poker che sarebbe un record assoluto.

 

Un altro giocatore italiano che ha centrato il tavolo finale in un altro evento dell’EPT Deauville è Salvatore Crapanzano, player di nazionalità belga ma di chiare origni italiane, che ha fatto leggermente meglio di Zarbo, essendo arrivato sesto nell’evento #14, NLHE Turbo – 8 handed da €1.000 di buy-in. Per Crapanzano un premio da €7.650 e la soddisfazione di essersi messo alle spalle 136 dei 142 giocatori iscritti al torneo.

 

L’EPT Deauville non è ancora giunto al termine. Abbiamo ancora in gioco il grande Sammartino nell’High Roller e Carlo De Benedittis nel Main Event. Siamo quindi fiduciosi che almeno uno dei due possa darci un’ulteriore motivo d’orgoglio. In bocca al lupo ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: 100€ + 100 Free Spin


Con deposito: bonus del 300% fino a €1.500

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a €1.050 + €5 in Token

Senza deposito: Nessuna Promo


Con deposito: Bonus del 100% fino a €300

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org