Piw Intervista – Abbiamo appena sentito Enrico Mosca sulle World Series of Poker 2022 di Las Vegas. Ecco cosa ci ha detto…

PIW intervista Enrico Mosca: “Nuova location valore aggiunto. Nel Main Event…”

Ciao Enrico, ben ritrovato. Allora, parliamo subito di WSOP 2022. Ti va di raccontaci un po’ la tua esperienza a Las Vegas?

Sono tornato a Las Vegas dopo 2 anni di pandemia è ho ritrovato una città molto più cara a livello economico, intendo come vita. Tutto è aumentato, ciò nonostante resta sempre una fantastica realtà e la nuova location è stata davvero un valore aggiunto in termini di gioco e non solo. Quindi posso considerare la mia esperienza ancora una volta positiva.

Alla fine hai chiuso le tue World Series of Poker con 4 bandierine per un totale di quasi 22.500 dollari in premi. Sei contento o potevi fare di più?

Sono arrivato alle WSOP 2022 con un programma ben preciso che ho rispettato. Ho fatto buoni risultati ed ho runnato in alcuni tornei, specie nel Mini Main Event dove ho perso un gran colpo nella fase più importante del torneo, con A-K vs K-Q, che spostava parecchio visto che eravamo tutti molto deep.

Anche al Main Event sono uscito all in preflop con J-J vs 7-7 ed un 7 al river. Una botta arrivata nel Day4 che, come minimo, mi ha spostato di almeno 20.000 euro in EV. Tirando le somme, posso comunque dire di aver chiuso sulla soglia del pareggio, ma che peccato…

Una delle mani di Enrico

Che bilancio fai invece della spedizione azzurra? Il braccialetto conquistato da Gianluca Speranza può “bastare”?

Sulla spedizione azzurra c’è da dire intanto che il numero degli italiani che hanno partecipato alle WSOP 2022 di Las Vegas è parecchio diminuito rispetto alle passate edizioni. Questo in termini di numeri ma non di qualità, visto che secondo me è stata superiore anche se non sono poi arrivati risulati eclatanti.

Va detto che player come Speranza, Morciano, Suriano, Sammartino e Pescatori, su tutti, hanno fatto delle ottime performance. Poi, ovviamente, bisogna guardare il rapporto spending-vincita.

“Al momento sono a Bucarest, poi vado a Barcellona!”

Adesso che programmi hai? Giocherai l’EPT di Barcellona?

Al momento sono a Bucarest per giocare il Pokerstars Festival. Poi il 10 agosto volerò a Barcellona per l’European Poker Tour che sarà sicuramente una bella manifestazione.

Perfetto Enrico, grazie come sempre della tua disponibilità. In bocca al lupo per i tuoi impegni, alla prossima intervista…

Grazie a te Peppe, è sempre un piacere. Ne approfitto per dare un consiglio “off topic” agli amici pokeristi: quando andate a Vegas fate un salto alle Hawaii, è un posto meraviglioso! Sono stato 8 giorni a Maui e, oltre allo spettacolo della natura, ho fatto ITM in tutti i locali dell’isola ;). Ciaooooo

Tappa a Bucarest, poi l’EPT

Per tutte le news e gli aggiornamenti sugli eventi live del 2022 restate sintonizzati con la nostra home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin