Buona ripresa per il poker online internazionale

Il poker online internazionale risale la china questa settimana, con un incremento generale dell'11%. Tutti i primi dieci siti del mondo del poker online fanno registrare incrementi di traffico ai propri tavoli, con PokerStars.com sempre a fare da traino all'intero movimento.

Home » Poker Online » Poker Online News » Buona ripresa per il poker online internazionale

Il poker online internazionale risale la china questa settimana, con un incremento generale dell'11%. Tutti i primi dieci siti del mondo del poker online fanno registrare incrementi di traffico ai propri tavoli, con PokerStars.com sempre a fare da traino all'intero movimento.

 

In evidenza la poker room numero uno al mondo ormai da anni, PokerStars.com, che fa segnare un incremento del 18% questa settimana. Il movimento particolarmente alto è dovuto alla promozione sulla mano numero 75 milioni, ennesima milestone in vista della celebrazione del miliardo di mani giocate al poker cash game sulla poker room dalla picca rossa. La mano celebrativa è stata giocata lo scorso sabato, con l'usuale avvento massiccio di giocatori a caccia del colpo fortunato. Un picco di 75.887 giocatori di cash game ha invaso la sala, per poi svanire nel nulla una volta assegnata la milestone.

 

Ma, come detto, non solo PokerStars ha avuto un buon incremento di traffico. C'è stato un aumento generico con tutte le prime 20 sale del mondo che hanno fatto segnare almeno il 5% in più a confronto di una settimana fa. Intanto l'attenzione è focalizzata verso la vicenda di Full Tilt Poker, con il Group Bernard Tapie che ha affermato che il ritorno della poker room è condizionato al saldo del debito da parte di alcuni noti giocatori professionisti, che devono un totale di $18 milioni alla poker room. Il figlio Laurent aveva intanto affermato che Full Tilt Poker sarebbe potuta tornare attiva già a marzo, ma questo nuova problema potrebbe far slittare ulteriormente il ritorno.

 

Tra le prime dieci room solo PokerStars.fr prende una posizione, ai danni di Merge. Tiene bene invece People's Poker che si conferma a ridosso della Top Ten.

 

  1. PokerStars.com =
  2. PartyPoker.com =
  3. iPoker.com =
  4. 888Poker =
  5. PokerStars.it =
  6. Ongame.com =
  7. Winamax.fr =
  8. PokerStars.fr +1
  9. Merge -1
  10. Microgaming =

11. People's Network =
12. International.it (BossMedia) =
13. iPoker.it =
25. Ongame.it =
31. PartyPoker.it =

 

Nel computo totale dell'anno, e nel confronto con il 2011, ancora si risente della differenze tra il prima e dopo Black Friday. Quindi la differenza è ancora piuttosto marcata con un decremento globale del 24%.

 

Top 3:

  • PokerStars.com -20%
  • PartyPoker.com +24%
  • iPoker.com +12%


Maggiori cambiamenti:

  • Merge Gaming Network +99%
  • 888poker +79%
  • Bodog +49%
  • Full Tilt Poker -100%
  • Cereus Network -99%
  • Entraction Network -51%
  • International Poker Network (IPN) -46%
  • PKR -27%
  • Ongame Network -21% 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin