Il poker online internazionale continua a perdere mercato

Continua il trend negativo del poker online internazionale che per la quarta settimana consecutiva fa registrare una diminuzione nel numero dei giocatori. Diminuzione relativamente contenuta ma che non arresta il filone negativo iniziato ormai un mese fa.

Continua il trend negativo del poker online internazionale che per la quarta settimana consecutiva fa registrare una diminuzione nel numero dei giocatori. Diminuzione relativamente contenuta ma che non arresta il filone negativo iniziato ormai un mese fa.

 

Tutto invariato tra i primi dieci siti al mondo come movimento di gioco ai tavoli del poker online. Sette di questi hanno fatto segnare una settimana in leggero declino, mentre gli altri tre sono riusciti a terminare in positivo. Il totale è un -0,6% del traffico di poker online internazionale rispetto ad una settimana fa. La poker room Bodog ha perso il 5%, come conseguenza delle notizie della settimana scorsa riguardanti i sequestri e le accuse piovute al fondatore della poker room, Calvin Ayre. Anche se non sembra che il sequestro del dominio sia strettamente correlato al calo della poker room, che già da mesi non usufruiva più di quel dato dominio ora bloccato dalle autorità. Continua il calo del Network Gaming Eveleaf, che perde questa settimana il 2% confermando in trend al ribasso dall'abbandono del mercato USA del mese scorso e che ha portato ad una diminuzione totale del 23% fino ad oggi.

 

Intanto è stato ufficialmente annunciato l'acquisto del Network Ongame da parte della società Master Shuffle. Acquisto che dovrebbe essere finalizzato entro nove mesi. L'aspetto più interessante di questa transazione sarà la partenza di Bwin dalla rete Ongame. vi sarà quindi un netto calo del network, che però avrà tempo a sufficienza per sopperire a tale perdita, a vantaggio di PartyPoker che beneficerà dell'aggiunta dei giocatori di Bwin, andando così a rafforzare la sua posizione di mercato.

 

Delle poker room nostrane PokerStars.it si conferma nella Top Ten internazionale mentre sono in flessione il circuito iPoker, ancora in negativo per la quarta settimana consecutiva.

 

  1. PokerStars.com =
  2. PartyPoker.com =
  3. iPoker.com =
  4. 888Poker =
  5. Ongame.com =
  6. PokerStars.it =
  7. Winamax.fr =
  8. Merge =
  9. PokerStars.fr =
  10. Microgaming =

11. People's Network =
12. International.it (BossMedia) =
18. iPoker.it -2
24. Ongame.it =
33. PartyPoker.it -3

 

Nel totale rispetto ad un anno fa ancora si pagano le conseguenza del Black Friday con il traffico totale del poker online diminuito del 31% negli ultimi 12 mesi. Di seguito le variazioni principali delle poker room più note.

 

Top 3:

  • PokerStars.com -16%
  • PartyPoker.com +11%
  • iPoker.com +9%

Maggiori cambiamenti:

  • Merge Gaming Network +89%
  • 888poker +72%
  • Bodog +53%
  • Winamax.fr +39%
  • Full Tilt Poker -100%
  • Cereus Network -99,8%
  • International Poker Network (IPN) -44%
  • PKR -36%
  • Ongame Network .com -24%  
Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org