Stefano Terziani vince l’evento #27 delle TCOOP .com

Continua il buon momento dei giocatori italiani che hanno deciso di trasferirsi all’estero per competere con i grinders di tutto il mondo. Stavolta è il toscano Stefano Terziani a conquistare il tetto del mondo vincendo l’evento #27 delle TCOOP su PokerStars.com.

Continua il buon momento dei giocatori italiani che hanno deciso di trasferirsi all’estero per competere con i grinders di tutto il mondo. Stavolta è il toscano Stefano Terziani a conquistare il tetto del mondo vincendo l’evento #27 delle TCOOP su PokerStars.com.

 

 

Dopo le ottime prestazioni di Rocco Palumbo, multiple, ed Emanuele Di Domenico altri giocatori italiani residenti all’estero si ergono a protagonisti dei grandi tornei di poker online internazionali. La prestazione migliore è stata quella del fiorentino Stefano Terziani, trasferitosi nel Regno Unito da dove gli è permesso frequentare le poker room .com.

 

Ecco che così Terziani, già vincitore più volte dei maggiori eventi di poker online qui in Italia, si è tolto la soddisfazione di vincere l’evento #27 delle TCOOP di PokerStars, il $27+R NLHE 2x-Turbo.

 

Un field di ben 5.437 partecipanti ha caratterizzato l’evento con players del calibro di Christian de León, Caio Pessagno, Marcel Luske, Nacho Barbero, Andre Akkari, Mickey Petersen, Max Lykov ed Henrique Pinho, giusto per citarne qualcuno. Il montepremi del torneo ha toccato quota $504.652,25.

 

Stefano, che gioca su PokerStars.com con il nick easylimp, ha scelto di effettuare un deal una volta giunto al tavolo finale, con altri cinque giocatori. È quindi riuscito a mettersi alle spalle tutti gli avversari intascando un premio da $49.680 ed il titolo di campione TCOOP.

 

Angelo CastelliSfiora l’impresa anche un altro player italiano ora abitante in Inghilterra, Angelo Castelli. Per lui il tavolo finale dell’evento #28 delle TCOOP, il NLH Turbo 2x Chance da $82 di buy-in, che ha visto alla partenza 3.151 giocatori. Angelo ha terminato al sesto posto per un premio da $11.933. Torneo che ha visto l’affermazione del brasiliano gsr1703 che ha superato in heads-up Faraz Jaka.

 

Finale per il “maltese” Marco Bognanni, che oggi compie gli anni e al quale vanno tutti i nostri migliori auguri. Magicbox si è fatto un bel regalo di compleanno centrando il settimo posto del Wednesday Hundred Grand, torneo da $320 di costo d’ingresso e dal montepremi garantito da $100.000, abbondantemente cappato dai 449 partecipanti. Marco è stato estromesso in maniera inaspettata perdendo con KK contro un avversario che girava AK. Nonostante l’amara eliminazione il piazzamento da $4.377 gli ha comunque lasciato il sorriso.

 

Complimenti ai giocatori italiani che si fanno onore all’estero a dimostrazione che il movimento nostrano del poker online ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, arrivando a competere alla pari con avversari di tutto il mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org