USA: un anno di poker online e ben poco da festeggiare

In queste settimane negli Stati Uniti compie un anno il poker online. Purtroppo per gli americani, non c’è molto da celebrare… Pochi Stati hanno riaperto le porte al gioco su internet e i numeri sono ancora molto scarsi.

In queste settimane negli Stati Uniti compie un anno il poker online. Purtroppo per gli americani, non c’è molto da celebrare… Pochi Stati hanno riaperto le porte al gioco su internet e i numeri sono ancora molto scarsi.

 

Era il mese di aprile del 2013 quando negli USA c’era grande fermento per il ritorno del poker online, che mancava dai tempi del Black Friday. Nei primi giorni di maggio Ultimate Poker fu la prima a debuttare in Nevada, arruolando tra l’altro nel proprio team anche Antonio Esfandiari, il giocatore in testa alla All Time Money List del poker live. In questo periodo dunque bisognerebbe festeggiare il primo compleanno della rinascita dell’online americano, ma in realtà ci sono ben pochi motivi per gioire…

 

Come sappiamo pochi Stati hanno seguito le orme dello stato di Las Vegas e la fetta di popolazione coinvolta non è così significativa. I numeri sono ancora piuttosto deludenti, almeno per quanto riguarda il Nevada… I dati del Gaming Control Board dicono infatti che il mercato del poker in Nevada incassa meno di 1 milione al mese, cifra da distribuire principalmente tra Ultimate Poker e la poker room delle WSOP.

 

Per darvi un’idea del flop, vi basti sapere che società come MGM, Golden Nugget, Boyd Interactive, Z4Poker (tutte con sede a Las Vegas), Grand Siena e Boomtown Reno Truckckshop (con sede a Reno) hanno speso 500mila dollari per la licenza e ogni anno devono sborsarne altri 250mila. Il mercato del poker online batte solo quelo del bingo per quanto riguarda il settore dei giochi: il bingo infatti raccoglie 500mila dollari circa al mese.

 

I dati del traffico sono altrettanto allarmanti. La room WSOP.com può contare su 100 utenti attivi alla settimana, Ultimate Poker invece su 70 (secondo PokerScout.com). L’unione della liquidità con quella del Delaware non porterà a significativi miglioramenti: 14 players attivi in più…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org