Cecilia Cocchi distrugge l’APC: chipleader al Day2

 

Quella di oggi è la giornata di Cecilia Cocchi. La giovane player di scuola bolognese distrugge l’AssoGold Poker Challenge di San Marino durante il Day2, la giornata decisiva che porta i player ITM e, dopo, al Final Table.

Home » Tornei Poker » Altri eventi » Cecilia Cocchi distrugge l’APC: chipleader al Day2

 

Quella di oggi è la giornata di Cecilia Cocchi. La giovane player di scuola bolognese distrugge l’AssoGold Poker Challenge di San Marino durante il Day2, la giornata decisiva che porta i player ITM e, dopo, al Final Table.

E pensare che a inizio giornata Cecilia Cocchi aveva poco più di 25.000 chip. Si prospettava una giornata di affanni e invece il poker ha dimostrato ancora una volta che i capovolgimenti di fronte sono all’ordine del giorno, in questo caso il Day2… Le carte, certo, hanno girato per il verso giusto, ma Cecilia ha anche espresso un gioco interessante sotto molti punti di vista. Aggressività calibrata e correttamente ponderata a seconda dei momenti della gara. Una resistenza al tavolo allenata nei circoli bolognesi e migliorata grazie alla sua attività da dealer.

Perdiamo invece tutti i PIWelli ancora in gara. Fuori Kingluc, lontano dai premi e protagonista di una giornata che ha ben poco a vedere con quelle che chiamiamo fortunate. Prima perde un flip; ci riprova dopo poco partendo all’ottanta percento, ma anche così nulla da fare. Poi, stremato, mette tutto il suo rimanente stack con doppia coppia scoprendo il set dell’avversario che vince il piatto e lo elimina. Niente da fare nemmeno per cicofdm70 che pur arrivando decisamente più vicino alla zona ITM, dovrà arrendersi al ventiduesimo posto.

 

I premi sono venti, eppure possiamo dire che l’uomo bolla è proprio il nostro amico e utente, considerando che poi, l’effettiva bolla viene salvata con una pittoresca colletta: 20€ a testa e il buy-in del ventunesimo è salvo. A premi invece Maurizio Accardo, uscito non senza rammarichi visto che appena un’ora prima dell’eliminazione era quarto in chip. Anche per Maccardo bastano due mani sfortunate e la frittata è fatta. La giornata prosegue poi fino al raggiungimento dei nove player left, ovvero alla composizione del final table.

Il torneo, come ormai ci ha abituato l’organizzazione AssoGold, avrà anche nella giornata di domani un fattore M garantito pari a 10. La struttura, in altre parole, non può collassare. Una prova di coraggio da parte dell’organizzazione, finora unica in questo tipo di iniziativa per quanto riguarda i tornei a basso costo. L’appuntamento è dunque alle ore 14:30, quando ritroveremo al tavolo la seguente situazione:
 

1 Cocchi Cecilia 1.949.000
2 Gabaldi Dario 737.000
3 Bevilacqua Gianfranco 534.000
4 Palazzo Mauro 480.000
5 Baldelli Mattia 426.000
6 Foschi Fabio 268.000
7 Maffei Enrico 266.000
8 Di Francesca Ermes 256.000
9 Monco Paolo 122.000

10 Foschini Antonio 1.446€
11 Antonacci Aldo 1.326€
12 Bufarini Enzo 1.326€
13 Falchi Alessandro 1.187€
14 Capocelli Vincenzo 1.187€
15 Accardo Maurizio 1.047€
16 Orsini Dario 1.047€
17 Reggini Marco 907€
18 Mencarini Paolo 907€
19 Baroncini GianMaria 907€
20 De Rosa Marcantonio 907€

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin