È Alfonso Simone il campione del PPT San Marino. Sul podio Zambito e Braccini

Strepitosa rimonta di Alfonso Simone che, partito con l'ottavo stack in gioco tra gli otto finalisti, è riuscito nella rimonta trionfando ai danni di Paolo Zambito, chip leader ad inizio giornata e runner-up alla fine. Buon terzo Carlo 'Gubbio' Braccini.

Strepitosa rimonta di Alfonso Simone che, partito con l'ottavo stack in gioco tra gli otto finalisti, è riuscito nella rimonta trionfando ai danni di Paolo Zambito, chip leader ad inizio giornata e runner-up alla fine. Buon terzo Carlo 'Gubbio' Braccini.

 

Si ripartiva con il tavolo finale da otto giocatori per decretare il campione del People's Poker Tour di San Marino e con Paolo Zambito nel ruolo di lepre, inseguito dagli altri sette finalisti, a partire da Aniello Caliendo, secondo nel chip count del tavolo finale, e passando per Carlo Braccini, Gianluca Trebbi, Maurizio Saieva, Francesco Nguyen, Francesco Prisco e Alfonso Simone che parte con l'ultimo stack in gioco.

 

Ma nel poker, si sa, niente è già scritto e il torneo di Simone prende presto una piega positiva insperata, con un double up ai danni di Gianluca Trebbi, a riportarlo in piena gara per il titolo. Il primo player out del tavolo è Maurizio Saieva che perde un classico coin flip, QQ vs AK, contro Francesco Nguyen, al quale basta un asso al flop per eliminare l'avversario. Per Saieva un premio di €10.730.

 

Tocca poi a Gianluca Trebbi lasciare il tavolo, eliminato in una mano controversa, con AK contro la coppia di 4 dell'avversario, da Paolo Zambito che vola ancor di più nel count. Poi Alfonso Simone si fa carico dell'eliminazione di Francesco Nguyen prima raddoppiando ai suoi danni, con 77 vs 44, poi costringendolo al fold con una grossa puntat al river e quindi eliminandolo in all-in preflop in guerra di bui con A7 contro AK. Un 7 al river costringe “l'aggressivo” a lasciare il tavolo e manda in orbita Alfonso.

 

Poi si muove Paolo Zambito e per ogni sua mano vinta c'è un giocatore eliminato. Prima viene estromesso Aniello Caliendo che perde in all-in preflop con coppia di 7 contro coppia di 5 che setta al flop. Poi tocca a Francesco Prisco che rilancia dal bottone con AA e viene messo ai resti da Zambito con AKs a cuori. Ovvio call e board che regala emozioni con una carta di cuori al flop, una al turn ed un'ulteriore al river. Colore per Paolo e Prisco è out.

 

Paolo ZambitoA questo punto, con tre players left, Paolo Zambito ha più chips dei due restanti avversari in gara, Alfonso Simone e Carlo Braccini. Ed è proprio quest'ultimo a lasciare il tavolo per primo, azzoppato da Simone e poi eliminato da Zambito. Si va quindi all'heads-up finale con Paolo Zambito, al suo primo evento di poker live in assoluto, in vantaggio. Ma Alfonso Simone è paziente e riesce a rosicchiare tutto il vantaggio al suo avversario, fino a portarsi in testa. Quindi la mano finale che arriva a circa due ore e mezza dall'inizio del testa a testa. Su un flop con K-2-5 e due carte a fiorisi va ai resti con Zambito che gira la coppia di 9 e Simone con A4s proprio a fiori. Subito al turn cade il 7 di fiori che chiude la contesta e regala ad Alfonso Simone la vittoria ed il primo premio da oltre €111.500. Per Paolo Zambito un premio da €60.000.

  1. Alfonso Simone €111.613
  2. Paolo Zambito €60.091
  3. Carlo Braccini €38.630
  4. Francesco Prisco €30.045
  5. Aniello Caliendo €23.607
  6. Francesco Nguyen €19.315
  7. Gianluca Trebbi €15.022
  8. Maurizio Saieva €10.730

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org